Indycar | Daly alla Indy 500 con Andretti Autosport

INDYCAR Daly alla Indy 500 con Andretti Autosport

Per lui è pronta la monoposto #25 sponsorizzata dalla United States Air Force di 30 Gennaio 2019, 16:32

Per il sesto anno consecutivo Conor Daly sarà ai nastri di partenza della 500 Miglia di Indianapolis. Dopo aver partecipato alle ultime edizioni della competizione con team di medio/bassa classifica (Schmidt, Foyt, Coyne), per il pilota americano di origine irlandese arriverà finalmente una chance di altissimo livello: Daly guiderà infatti la quinta monoposto della Andretti Autosport, la squadra che per tre volte negli ultimi cinque anni si è aggiudicata la 500 Miglia di Indianapolis.

Stando a quanto riporta il comunicato ufficiale della squadra, Daly va a completare la line-up per Indianapolis del team Andretti, che farà quindi affidamento su un quintetto interamente americano. Il pilota di Noblesville, Indiana, si aggiungerà infatti ai "regular" della squadra, ovvero Rossi, Hunter-Reay, Veach ed Andretti, e guiderà la monoposto #25 che sarà sponsorizzata direttamente dalla United States Air Force. Quest'ultima, oltre a definire la livrea della macchina di Daly per Indianapolis, diventerà un partner fisso del team Andretti e i suoi loghi appariranno sulle quattro macchine della squadra per tutta la stagione.

Per Daly, come detto, si tratta della sesta partecipazione ad Indianapolis: in passato i suoi migliori risultati sul catino dell'Indiana sono stati il 22° posto in qualifica del 2015 (dove però non è nemmeno potuto partire a causa della rottura del motore durante il giro di ricognizione) e il 21° sotto la bandiera a scacchi lo scorso anno.

Conor Daly: "Non potrei essere più orgoglioso di rappresentare la United States Air Force alla 500 Miglia di Indianapolis per il secondo anno consecutivo. La fiducia che la Air Force ha riposto in me significa molto e rappresenta l'occasione di avere una possibilità per vincere la gara più importante al mondo. Non sarei qui senza l'impegno profuso da tutti i componenti della Andretti Autosport, che si sono sforzati affinché questo programma sia strutturato in modo da essere vincente. Sarà sicuramente divertente essere in squadra con alcuni dei miei migliori amici in una delle squadre migliori sulla griglia: non ho mai avuto la possibilità di essere in una squadra composta da più vincitori della Indy 500, pertanto non vedo l'ora di imparare e lavorare con loro".

Michael Andretti: "Siamo davvero felici di dare il benvenuto nella famiglia Andretti alla United States Air Force, con Conor per la Indy 500 e con tutte le nostre macchine per il resto della stagione. Avere 5 piloti americani a rappresentare la [nostra] squadra alla gara più importante d'America è una cosa davvero speciale e siamo orgogliosi di avere l'opportunità di rendere omaggio agli uomini e alle donne coraggiosi che fanno parte della United States Air Force".

 

Immagine di copertina da https://twitter.com/FollowAndretti/

Condividi