Il caos e la prima di Fisico nel GP numero 700

CAMONJENSON
Il caos e la prima di Fisico nel GP numero 700

La prima vittoria del pilota italiano nella gara pazza di Interlagos 2003 di 13 Aprile 2019, 18:00
Andrea Ettori

La Formula 1 festeggerà il GP mondiale numero 1000 domattina, al semaforo verde della gara di Shanghai in Cina. Una storia lunghissima fatta di grandi campioni, auto fantastiche e corse entrate di diritto negli annali di questo sport. Una di queste è la numero 700, ovvero il GP del Brasile del 2003.

CAOS TOTALE

I primi anni 2000 erano dominati dalla Ferrari con un Michael Schumacher praticamente imbattibile. A Williams, McLaren e Renault restavano solo le briciole con la speranza (e l'obbligo) di poter raccogliere qualche soddisfazione in gare non del tutto lineari. Interlagos 2003 venne corsa in condizioni critiche, con tanta acqua in diversi momenti del GP. Una gara che vide parecchi incidenti e colpi di scena con il doppio ritiro della Ferrari, i molteplici testacoda alla curva do Sol e le tremende "botte" di Mark Webber e Fernando Alonso che causarono l'interruzione della gara con la bandiera rossa.

FISICO BESTIALE

Chi al contrario riuscì clamorosamente a approfittare di tutto il caos creato in pista fu Giancarlo Fisichella. L'italiano ottenne la sua prima vittoria in F1 alla guida della Jordan VJ13 motorizzata Cosworth dopo una gara accorta, che lo aveva visto anche transitare ultimo nei primi giri del GP. Un successo "macchiato" dal grave errore dei commissari, che dopo l'interruzione avevano erroneamente assegnato la vittoria a Kimi Raikkonen togliendo di fatto il sapore del primo successo a Fisichella. La FIA nella settimana successiva alla gara ammise il misfatto e con una cerimonia sul rettilineo di Imola, consegnò la coppa del vincitore al pilota italiano per mano dello stesso Raikkonen che quindi scese al secondo posto.

Il caos e la prima di Fisico nel GP numero 700 1

NUMERI STORICI

Nel GP numero 200 della storia del suo team, Eddie Jordan ottenne il quarto e ultimo successo prima della cessione al gruppo Midland ad inizio del 2005 e la Cosworth, nonostante il motore in fiamme di Fisichella nel "parco chiuso" dei box di Interlagos, l'ultima vittoria della sua leggendaria storia nel mondiale di Formula 1.


Condividi