GP3 Il Consiglio Mondiale FIA vara la fusione con la F3 nel 2019

Il prossimo anno le due categorie si fonderanno, con F1 Group come promoter
GP3 | Il Consiglio Mondiale FIA vara la fusione con la F3 nel 2019
di 13 marzo 2018, 10:30

Ci sarà una interessante novità nei weekend della Formula 1, per quel che riguarda le gare di contorno della massima categoria a ruote scoperte. Il Consiglio Mondiale della FIA, nella sua ultima riunione, ha deliberato a partire al 2019 la fusione della GP3 Series con il FIA Formula 3, che assumerà dunque carattere internazionale, con F1 Group nelle vesti di promoter (come avviene per la Formula 2).

Il fornitore unico dei telai, quello del motore e quello degli pneumatici verranno scelti nei prossimi mesi dalla FIA, di concerto con la Formula 1. Come l'attuale GP3 Series, ogni weekend sarà composto da due gare, per un numero di appuntamenti che non dovrebbe superare la decina. Per quanto riguarda la griglia di partenza, contrariamente a quanto circolato nello scorso mese di settembre, ci sarà spazio per 30 monoposto anziché 24, con i team che ne potranno dunque schierare tre ciascuno.

In un comunicato stampa, la Federazione Internazionale ha sottolineato che la nuova categoria sarà improntata al contenimento dei costi, tramite una limitazione dei test, dell'utilizzo di personale in pista e di elettronica e sensori vari. La monoposto che verrà utilizzata a partire dal prossimo anno, verrà dotata di tutte le norme di sicurezza FIA, con un telaio maggiormente resistente, un profilo del cockpit più alto secondo gli standard della Formula 1. Inoltre, saranno presenti Halo e pannello di protezione frontale.

Come sottolineato in proposito da Ross Brawn, uno dei maggiori obiettivi di questa nuova Formula 3 è fare in modo che gli appassionati scoprano e conoscano i nuovi talenti, seguendoli nella loro crescita, all'interno di una piattaforma di alto livello. Insomma, un tentativo di replicare quanto avviene nel Motomondiale con la Moto3 e la Moto2.

Così, invece, si è espresso Stefano Domenicali, presidente della commissione monoposto FIA, che ha dato il suo benestare al progetto: "La FIA ha ridefinito il sistema piramidale delle monoposto con cura negli ultimi anni, e la nuova FIA F3 Championship diventa una delle migliori tre serie della categoria" - ha spiegato Domenicali - "Questa innovazione costituisce un grande vantaggio per fan e piloti, i quali potranno passare ad una serie internazionale dopo aver preso parte a quelle FIA continentali, mentre gli spettatori della Formula 1 avranno l'occasione di ammirare le future stelle di questo sport".

Conclude Domenicali: "La Formula 3 ha un passato lungo e glorioso ed è una categoria chiave su cui sviluppare le competenze per poi raggiungere il massimo. Con lo stesso promoter della Formula 1, sono certo che continuerà a crescere al meglio".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.