GP3 GP Ungheria, Boccolacci domina Gara 2 su Ilott ed Hubert

Il francese scatta bene al via e si invola per una vittoria in solitaria. Pulcini 4°
GP3 | GP Ungheria, Boccolacci domina Gara 2 su Ilott ed Hubert
di 29 luglio 2018, 10:45

È Dorian Boccolacci il vincitore di Gara 2 del Gran Premio d'Ungheria GP3. Il francese del team MP Motorsport domina la corsa partendo dalla pole, senza mai essere impensierito dagli avversari con un massimo vantaggio di quasi sei secondi prima di amministrare negli ultimi giri. Boccolacci precede sul podio le ART Grand Prix si Callum Ilott ed Anthoine Hubert, in rimonta dalla sesta posizione di partenza. Ottimo ancora Leonardo Pulcini, quarto dopo essere partito settimo.

CRONACA

Per effetto della griglia invertita la pole è di Dorian Boccolacci, affiancato da Juan Manuel Correa. Seguono Callum Ilott e Ryan Tveter, David Beckham e Anthoine Hubert e, in quarta fila, il secondo classifica di ieri Leonardo Pulcini ed il vincitore Nikina Mazepin con l’ottava posizione. Il tempo è decisamente migliorato rispetto a ieri con 41 gradi sull’asfalto di prima mattina e 28 gradi nell’aria.

Partenza: buono scatto di Boccolacci che mantiene la prima posizione mentre alle sue spalle è fantastico lo start di Anthoine Hubert, che dalla sesta piazza si porta in terza. Sia lui che Ilott passano Correa che scala in quarta posizione, mentre Pulcini risale dalla settima alla quinta posizione. Tveter e Beckmann sono sesto e settimo. Niko Kari conclude un weekend disastroso andando a sbattere.

2° giro: arriva il sorpasso di Beckmann su Tveter per la sesta posizione mentre Correa è attaccato a Hubert. Mawson intanto è rientrato ai box per una sosta.

3° giro: Boccolacci scappa via con 2.4 secondi su Ilott e 3.8 su Hubert, che comanda un lungo gruppo di piloti separati da poco decimi tra loro. Questa volta il DRS è attivo per tutti.

Per Giuliano Alesi il weekend è ancora negativo, arriva una sosta anche in gara due per lui.

Fantastico Leonardo Pulcini. Dopo averci provato nel corso del 5° giro, nel 6° arriva un bellissimo sorpasso ai danni di Juan Manuel Correa, all’esterno di curva 2.

Jannes Fittje ai box nel corso dell’ottavo giro. Il tedesco è stato coinvolto in una toccata che ha messo fuori gioco Niko Kari. Intanto è in corso la lotta tra Correa e Beckmann per la quinta posizione, con il tedesco che per due giri consecutivi tenta la manovra al termine del rettilineo iniziale. Fortunatamente, la toccata dell’ala anteriore con la posteriore destra di Correa non causa una foratura, solitamente certa in questi casi.

Continua intanto la cavalcata di Boccolacci. Dopo 10 giri il francese ha 5.4 di vantaggio su Ilott e 8 secondi su Hubert. Seguono Pulcini a 10.6 e Correa a 11.8, seguito come un’ombra da Beckmann.

Degna di nota l’azione del penultimo giro con Ryan Tveter che riesce a passare il compagno David Beckmann per la sesta posizione. Il sorpasso si completa tra la fine del rettilineo iniziale e l’ingresso di curva 2.

Termina così con Dorian Boccolacci che vince Gara 2 su Callum Ilott ed Anthoine Hubert. Bene ancora Pulcini, 4°, davanti a Correa, Tveter, Beckmann, Tatiana Calderon ottava. Chiudono la top ten Piquet e Menchaca.

In classifica generale Ilott rosicchia qualche punto su Hubert, che ora comanda con 129 punti contro 114. Pulcini a terzo con 99 davanti a Mazepin con 98. Seguono Piquet con 67, Alesi che resta a 66 e Boccolacci che con questa vittoria sale a 58 in settima posizione.

Segue il risultato di gara.

Immagine: Twitter/Boccolacci

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.