GP2 | Nato comanda l'ultima giornata a Jerez, King chiude in testa

GP2 | Nato comanda l'ultima giornata a Jerez, King chiude in testa
di 31 marzo 2016, 17:00

La tre giorni di Jerez de la Frontera si è conclusa con il dominio assoluto del team Racing Engineering. Norman Nato ha terminato l'ultimo giorno di test della GP2 in prima posizione, mentre Jordan King è leader assoluto grazie al tempo stabilito ieri mattina.

Sulla falsariga di quanto accaduto 24 ore fa, la sessione pomeridiana è stata impiegata come prova generale in condizione gara, con i principali protagonisti impegnati perlopiù in long run. Gli unici ad avvicinarsi un minimo ai tempi della mattinata sono stati i due piloti Rapax, con Arthur Pic che ha preceduto Gustav Malja.

In mattinata, come detto, Norman Nato ha chiuso con il tempo di 1:24.518, a poco meno di un secondo dal crono registrato dal compagno di squadra King ieri. Proprio in seconda posizione si è issato Arthur Pic, con la prima delle italiane Rapax.

Ancora terzo Nobuharu Matsushita, pilota ART Grand Prix e development driver McLaren. Alle sue spalle Pierre Gasly, con la Prema che pur debuttante si sta proponendo come possibile protagonista della stagione 2016.

Un filotto di piloti di tutto rispetto ha completato la top ten di giornata: Alexander Lynn, Sergey Sirotkin, Antonio Giovinazzi, Nicholas Latifi, Jordan King e Luca Ghiotto.

Altro doppio stop per Raffaele Marciello, nuovamente fermo in entrambe le sessioni di oggi. Quindicesimo tempo finale ma quarto nel pomeriggio, nonostante abbia coperto solo otto tornate.

La classifica aggregata dei tre giorni pone Giovinazzi alle spalle delle Racing Engineering in terza posizione. Solo ottavo Sirotkin, autore di prestazioni di tutt'altro stampo rispetto a quanto visto a Barcellona, dove il russo del team ART aveva chiuso primo in due giornate su tre.

Classifica di giornata:

gp2day3

Classifica riepilogativa:

gp2genjerez

Immagine copertina: gp2series.com

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.