GP2 Intervista a Raffaele Marciello

di 16 febbraio 2016, 14:00 Condividi
GP2 | Intervista a Raffaele Marciello

Pubblichiamo un'intervista del nostro Andrea Ettori a Raffaele Marciello. Raffaele correrà ancora in GP2 con il team Russian Time dopo l'esperienza in Trident.

Lello, questo 2016 potrebbe essere l'anno "buono" in Gp2, cosa ti serve per arrivare a vincere il titolo?
"Consistenza, riuscire a fare tutte le qualifiche nelle prime due file e ovviamente fare più punti possibili. Sicuramente dovrò fare meno errori ed essere sempre concentrato."

Quali credi saranno i tuoi avversari durante questa stagione di Gp2?
"Sicuramente Sirotkin, con Art, come prima scelta. Poi bisogna stare attenti a Lynn, Gasly ed Evans. Da tenere d'occhio Pic, Matsushita e Rowland... possono andare bene in alcune gare. Sicuramente il livello è alto."

Ci racconti com'è nata la trattativa con Russian Time e se era quello che volevi per questa stagione?
"È un team molto competitivo e ha fatto tanto per avermi in squadra, quindi sono molto contento."

Ti saresti aspettato qualcosa di più dall'ultimo campionato oppure sei comunque soddisfatto?
"Zero soddisfazione. Mi aspetto molto di più e spero in un 2016 differente."

Credi che il campione in carica Gp2 Vandoorne abbia fatto la scelta giusta decidendo di andare a correre nella Super Formula Giapponese?
"Ovviamente voleva andare in F1 (e la merita)...La Mclaren avrà scelto di farlo correre in quella categoria per farlo debuttare in F1 nel 2017. Sarà sicuramente una bella esperienza per lui e sicuramente andrà forte, spero per lui che possa arrivare in F1 tra un anno."

Del tuo rapporto con la FDA hanno parlato in tanti, che esperienza è stata e cosa ti ha dato più fastidio sentire in questi anni?
"Sicuramente è stata un'esperienza utile, grazie a loro comunque ho debuttato in F1 e sono stato terzo pilota in Sauber, ed è un peccato per com'è finita. Mi ha dato fastidio come alcune persone abbiano rigirato un po' le mie parole e fatto passare per vere delle cose mai dette. Per il resto io sono in ottimi rapporti con meccanici e ingegneri, auguro a loro il meglio."

Hai provato la Mercedes DTM a Jerez, che sensazioni hai avuto? Durante quei giorni c'è stata la possibilitá di andare a correre in questa categoria?
"È una macchina fantastica da guidare, ha tanto carico e grazie alle gomme puoi spingere sempre. Hanno un loro programma ed è complicato entrare a farne parte, ma ovviamente è una categoria in cui sarebbe bello correre."

Ti piace l'Indycar? Potrebbe rappresentare una possibilitá per il tuo futuro?
"Indy, DTM e LMP1 nel WEC secondo me sono le categorie più belle insieme alla F1, che però è il mio obiettivo. Se non riuscirò ad arrivarci queste categorie, che sono molto valide, potrebbero essere una buona alternativa."

Che rapporto hai con i tuoi tifosi e con i social in generale?
"Sono un ragazzo che dice le cose come stanno e certe volte posso dare fastidio. Preferisco la verità ai giri di parole e con i miei tifosi cerco di essere realista, e di essere il più vicino possibile a loro."

Ultima domanda: Anche se i test devono ancora iniziare come vedi il campionato di F1 che sta per iniziare?
"Mercedes ancora davanti con margine, ma speriamo in qualche bella battaglia."

Un ringraziamento a Raffaele per l'intervista e un grande in bocca al lupo per la nuova stagione!

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.