GP Monaco, prove libere: le dichiarazioni dei piloti

GP Monaco, prove libere: le dichiarazioni dei piloti

di 22 Maggio 2015, 11:00

Riportiamo una selezione delle dichiarazioni dei piloti al termine delle prove libere del Gran Premio di Monaco.

Felipe Nasr: "Non è stata una giornata facile per noi. Alla mattina è stato difficile far girare le gomme anteriori nel modo giusto, a causa delle temperature più fredde, e per mancanza di aderenza. Nella seconda sessione di prove, abbiamo fatto qualche giro prima che iniziasse a piovere. Il nostro limite al momento è la poca trazione. Dobbiamo migliorarla in vista di sabato".

Pastor Maldonado: "Non è andata male oggi, forse anche meglio di quanto ci aspettassimo. Ovvio, la pista migliora giro dopo giro, quindi è difficile determinare dove sei, ma è stata comunque una buona giornata, anche se interrotta dalla pioggia. Non abbiamo avuto tempo di girare con le supersoft, ma avremo tempo di farlo sabato mattina".

Max Verstappen: "È stata una buona giornata oggi. Sono migliorato lentamente durante la prima sessione di prove, perché era tutto nuovo per me, ma mi sono sentito subito bene sulla monoposto. Mi ha dato molta sicurezza. Nel pomeriggio è stato un peccanto non girare secondo quanto previsto, ma finire comunque in settima posizione non è male. Posso essere contento del mio primo giorno di guida qua a Montecarlo".

Sergio Perez: "Abbiamo ottenuto anche più del previsto questa mattina e siamo riusciti anche a compiere qualche long run. Abbiamo sperimentato con le nostre gomme, e per quanto le condizioni non fossero ideali, abbiamo provato a girare con la monoposto piena di carburante. Eravamo abbastanza ottimisti circa la sessione del pomeriggio, ma la pioggia ci ha impedito di girare quanto volessimo. Non abbiamo testato le gomme come speravamo, ma lo faremo nelle prove libere del sabato e avremo abbastanza tempo per studiare i dati prima delle qualifiche".

Sebastian Vettel: "Quando piove è un po' uguale per tutti, tendi a non scendere in pista. Oggi la monoposto andava abbastanza bene e volevamo testare anche altre cose, ma il tempo è poi terminato. Dobbiamo aspettare sabato per capirne di più e solo domenica scopriremo quanto saremo vicini alle Mercedes. Non possiamo prendere il circuito di Montecarlo come riferimento. È un peccato non aver potuto avere una prima idea sulle Supersoft, ma l'avremo sabato".

Felipe Massa: "Non è stato un giorno produttivo come avremmo voluto, dato che la pioggia ha limitato i nostri giri in pista. Ci dobbiamo concentrare su sabato e il meteo non prevede pioggia, quindi non abbiamo neanche potuto imparare molto girando sul bagnato. Le prove libere di sabato saranno importanti per avere il set-up corretto della monoposto".

Daniel Ricciardo: "La monoposto era buona oggi, siamo più o meno dove dobbiamo essere e siamo anche nella giusta direzione. Stiamo gestendo sempre meglio i problemi e se riuscissimo a fare un buon giro nelle qualifiche, riusciremmo a metterci in una buona posizione. Alcuni team stanno cercando di recuperare la Ferrari, ma dovranno fare grandi sforzi per finire loro davanti. Noi speriamo di passare la Williams. Vedremo sabato".

Nico Rosberg: "È fantastico essere di ritorno in questo circuito leggendario, la monoposto è fantastica. Montecarlo è uno dei punti più alti dell'anno per me. Siamo di nuovo molto veloci qua, quindi sono piuttosto sicuro in vista di questo weekend. Non sono riuscito a dare il massimo oggi, ho trovato molto traffico, quindi la prossima sessione di prove sabato mattina sarà molto importante".

 

Condividi