ALTRI MOTORI GP Macao: Floersch ringrazia su Twitter, è stabile ma con frattura spinale. Giallo sull'incidente

Dietro la carambola forse un'errata bandiera gialla. Un Tweet della pilota fa sperare, domani sarà operata
GP Macao: Floersch ringrazia su Twitter, è stabile ma con frattura spinale. Giallo sull'incidente
di 18 novembre 2018, 13:44

La notizia fondamentale in quanto successo questa mattina a Macao è che Sophia Floersch è viva.

La diciassettenne pilota tedesca del team Van Amersfoort Racing è stata estratta dai resti della sua monoposto dopo un incidente che, nelle prime battute, ha fatto temere il peggio per lei. Nel corso del quarto giro del Gran Premio di Macao, vinto poi da Dan Ticktum dopo una sospensione di circa un'ora, la monoposto #25 è letteralmente volata in aria alla frenata della curva Lisboa. La vettura ha scavalcato le recinzioni "in retromarcia" dopo essere decollata su un'altra monoposto (quella di Sho Tsuboi), schiantandosi contro una torretta ad uso dei fotografi immediatamente alle spalle delle reti prima con il posteriore e poi, con la monoposto sollevata in verticale, con l'anteriore. Il roll bar della Dallara ha retto l'impatto e la vettura è poi atterrata appoggiandosi alle protezioni.

A velocità normale l'incidente è agghiacciante e per questo, anche a causa di diverse decine di minuti senza notizie, si è temuto per il peggio. Le parole del pilota Ferdinand Habsburg ("I've heard she is fine which is great"), intervistato durante la sospensione, hanno fatto tirare un sospiro di sollievo poi confermato da un primo comunicato della FIA, nel quale è stato confermato che la Floersch era cosciente e in fase di trasporto verso l'ospedale più vicino:

"Following evaluation by medical staff, the driver is conscious and has subsequently been taken to hospital for further evaluation."

Intorno alle ore 12.00 è stato diramato un primo comunicato da parte del Conde S. Januario General Hospital:

La nota preoccupante riguarda l'infortunio alla schiena rimediato dalla pilota. Si parla di frattura spinale senza specificare se vi è interessamento del midollo o meno. 

Alle 12.46 è stata la stessa pilota ad informare tramite Twitter di sentirsi bene compatibilmente con il tremendo impatto. Oltre ai ringraziamenti per il supporto ricevuto in queste ore, Sophia ha comunicato che domattina verrà operata. 

Resta da chiarire quanto successo veramente nel corso del quarto giro. Il pilota della FDA Guan Yu Zhou, che si trovava alle spalle di Sophia Floersch, ha riferito che sul lungo dritto tra la curva Mandarin e la Lisboa i pannelli a bordo pista hanno lampeggiato di giallo, come ad indicare un pericolo che però non esisteva. Sophia, che seguiva da vicino Jehan Daruvala, è stata colta di sorpresa quando questo ha rallentato in anticipo, colpendolo sulla parte posteriore destra. Secondo la speed trap la monoposto sarebbe passata ad oltre 270 km/h.

EDIT 19 novembre: nella giornata di ieri è emerso anche questo video che riprende il contatto tra le due monoposto.

Ed ecco le prime fasi dell'incidente, che confermano quanto sostenuto da Zhou.

2018 macau F3

Publiée par Fai Chan sur Lundi 19 novembre 2018

Incontrollabile dopo la toccata, la Dallara si è girata di 180 gradi ed ha proseguito senza possibilità di frenare sul lato destro della pista, incontrando ne cordolo interno della Lisboa e poi nella vettura di Tsuboi un trampolino che l'ha lanciata oltre le protezioni. Lo stesso pilota giapponese, come si può vedere dai danni sul roll bar della sua monoposto, è stato più che fortunato a poter uscire con le sue gambe, sebbene anche lui sia stato trasportato in ospedale per accertamenti alla regione lombare. 

Restano da chiarire quindi i dettagli dell'incidente, che potrebbe essere scaturito da un problema tecnico al sistema di segnalazione o un errore.

Oltre ai due piloti sono stati trasportati in ospedale anche due fotografi ed un commissario coinvolti nell'incidente. Quest'ultimo ha riportato una lacerazione al viso, un'abrasione addominale e la frattura della mandibola. Per quanto riguarda i fotografi restano entrambi in osservazione per una ferita al fegato ed una commozione cerebrale.

Come da questa mattina abbiamo optato per non mostrare le immagini più violente dell'incidente. Restiamo in attesa di ulteriori notizie sullo stato di salute di tutti i coinvolti ed auguriamo a tutti una pronta guarigione.

Immagine: Twitter/VAR

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.