Gp di Singapore: nube di smog, GP a rischio?

di 14 settembre 2015, 14:30 Condividi
Gp di Singapore: nube di smog, GP a rischio?

In questi giorni, Singapore è avvolta in una nube di smog. Gli organizzatori dell’imminente GP di Singapore hanno iniziato a monitorare la qualità dell’aria per la sicurezza e la salute del pubblico e degli addetti ai lavori. Questa nube di smog è causata dagli incendi di origine volontaria, per scopi agricoli.

Per questo motivo, nello scorso weekend sono stati cancellati molti eventi sportivi; le autorità di Singapore, inoltre, prevedono che la qualità dell’aria non cambierà molto in vista del Gran Premio. In F1, comunque, non è la prima volta in cui la qualità dell’aria influisce sull’evento: per esempio, la partenza del Gran Premio d’India nel 2013 era stata posticipata di 20 minuti per un problema simile. E a Shanghai, l’aria è sempre sotto controllo, data la perenne nube di smog che avvolge la città cinese.

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.