GP della Cina: la conferenza stampa dei piloti

GP della Cina: la conferenza stampa dei piloti

di 17 Aprile 2014, 13:32

Vi riportiamo le frasi più salienti della consueta conferenza stampa di giovedì. I piloti presenti erano: Adrian Sutil (Sauber), Sergio Perez (Force India), Esteban Gutierrez (Sauber), Daniel Ricciardo (Red Bull Racing), Lewis Hamilton (Mercedes), Fernando Alonso (Ferrari).

Daniel, hai avuto una brutta notizia all'inizio della settimana, qual è stata la tua reazione? 

Daniel Ricciardo: "Ovviamente, ero un po' deluso, ma allo stesso tempo, sono già passato oltre. Penso che il danno fosse già stato fatto domenica sera a Melbourne, sono passato dalle stelle alle stalle, quindi sono già andato oltre. In cuor mio ci ho sperato, ma dall'altro lato non mi aspettavo molto. Ora sono a Shanghai e questo è quanto. Niente più se e ma, sono qua con 12 punti all'attivo e devo fare di tutto per recuperare".

Lewis, hai fatto una gara fantastica in Bahrain, e hai detto una frase interessante "una gara da vero pilota", riguardo il fatto che hai usato le tue abilità di kartista. Ne vedremo ancora, di gare del genere, e hai dato un'occhiata alla gara, poi?

Lewis Hamilton: "Sì, è stata una gara entusiasmante, ho passato qualche giorno a casa con la mia famiglia e abbiamo visto i momenti salienti della gara. È stato interessante vedere il duello tra i compagni di squadra - e come ho già detto, sembrava una gara di go-kart. Non so se ce ne saranno altre, e se sarà sempre così, ma è stata una grande gara e spero ce ne siano altre così".

Esteban, stavi bene dopo l'incidente?

Esteban Gutierrez: "Sì, non mi è successo niente. È stato l'evento più importante del weekend - per me. È una prassi fare tutti i controlli medici del caso, per essere sicuri che non avessi nulla".

Sergio, un'eccellente gara per te in Bahrain. Cos'è che rende la Force India così competitiva, al momento? 

Sergio Perez: "È stata una grande gara per tutto il team, dato che Nico è arrivato quinto, totalizzando molti punti. Siamo secondi nel Campionato Costruttori ed è una grande motivazione per il team. Ora cerchiamo di massimizzare ogni occasione che avremo. Ho avuto un inizio difficile di stagione, ma siamo riusciti ad avere un gran risultato in Bahrain. Abbiamo un ottimo pacchetto con la Mercedes, stiamo riuscendo a battere tutti gli altri team clienti motorizzati Mercedes, quindi stiamo facendo un ottimo lavoro come team... Speriamo di fare bene anche in Cina, è un circuito molto diverso dal Bahrain e sarà una bella sfida replicare il buon risultato".

Fernando, hai già parlato con il nuovo team principal (Marco Mattiacci) sulle cose che vorresti cambiare nel team, e se non lo hai ancora fatto, cosa vorresti discutere con lui? 

Fernando Alonso: "No, non ne ho avuto l'occasione. Non so se verrà qui, penso di sì, quindi sarebbe un buon momento per dargli il benvenuto. Non ho molto da dire - io guido la monoposto. Sarà bravo abbastanza per riconoscere le zone deboli del team, quelle forti, e le migliorerà. Come piloti, cercheremo di guidare il più forte possibile, e cercheremo di aiutarlo dove sarà richiesto".

 

Condividi