GP del Bahrain: le dichiarazioni di Ferrari, Williams e Mercedes

di 20 aprile 2015, 18:30 Condividi
GP del Bahrain: le dichiarazioni di Ferrari, Williams e Mercedes

Ecco le dichiarazioni dei piloti di Ferrari, Williams e Mercedes al termine del Gran Premio del Bahrain.

Kimi Raikkonen: "Dopo un anno difficile, e un inizio di stagione un po' sfortunato, è fantastico essere di nuovo sul podio. Ho sensazioni contrastanti, perché è bellissimo tornare sul podio, ma volevo vincere. La partenza è stata molto buona, sono stato in grado di passare Nico, ma ho perso la posizione e ho perso tempo. La strategia è stata perfetta. Negli ultimi giri mi sono avvicinato molto e vedevo Hamilton, ma la gara era finita, avremmo avuto bisogno di più giri per provare a fare qualcosa. Siamo ancora un pochino indietro rispetto alle Mercedes, ma in alcuni casi, possiamo essere molto competitivi, specialmente in gara. Abbiamo fatto del nostro meglio e abbiamo fatto il massimo".

Sebastian Vettel: "Non è stata una giornata perfetta per me. Non sono riuscito a tenere il passo e ho perso posizioni quando invece era importante non perderle. In generale, ho avuto problemi con il posteriore e in uscita delle curve, che mi ha reso vulnerabile agli attacchi di Nico e mi ha impedito di avvicinarmi a Valtteri. Verso la fine, ho avuto difficoltà a passare la Williams. Quando era importante essere veloce, ero bloccato nel traffico e questo ha danneggiato le mie gomme. Ma tutto sommato, penso sia stato un altro weekend molto positivo. È un peccato che io abbia danneggiato l'ala anteriore in gara e che sia dovuto rientrare per metterne una nuova, altrimenti il quarto posto era assicurato. È andata così. Ho provato ad andare troppo forte e sono andato largo. D'altro canto, sono molto contento per Kimi, è molto buono che sia riuscito a passare Nico verso la fine".

Valtteri Bottas: "Sono soddisfatto della gara e felice di questa quarta posizione. È un peccato per il team che Felipe abbia avuto un problema alla partenza. È stata una gara solitaria, ma gli ultimi 20 giri sono stati molto duri. Mi sono divertito a lottare contro Sebastian. Ho qualche trucco per difendermi e hanno funzionato, sono felice di esserne uscito vincitore".

Felipe Massa: "È stata una giornata frustrante. La monoposto ha avuto problemi di accensione e ho dovuto recuperare molte posizioni. Dopo qualche giro, alla Curva 4 Maldonado mi ha toccato e mi ha danneggiato qualcosa. Da lì, ho avuto difficoltà con il posteriore e la monoposto era molto difficile da guidare. Un punto è meglio che niente".

Lewis Hamilton: "Sono davvero molto felice. Non mi importa contro chi - io cerco sempre di battere tutti. È stato comunque bello combattere contro la Ferrari e contro Nico. Le Ferrari stanno spingendo moltissimo. Non è stata una vittoria facile. Ho avuto qualche problema alla fine con il traffico e i freni, ma le conseguenze non state così grandi come per Nico. Devo ringraziare tutti nel team. I ragazzi hanno fatto un grande lavoro, so che non saranno contenti al 100%, perché Kimi ci ha portato via dei punti, ma lavoreremo per fare meglio la prossima gara".

Nico Rosberg: "È andata bene e la gara è stata proprio entusiasmante. Sono stato in grado di recuperare la mia brutta partenza con qualche sorpasso sulle Rosse e ho cercato di recuperare Lewis. Era impossibile da prendere, però. È stato deludente essere passati da Kimi, ma non potevo fare altro che difendermi, con qualche problema ai freni negli ultimi giri. Non vedo l'ora di correre le prossime gare con questa monoposto fantastica".

 

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.