GP d'Australia: le dichiarazioni di Sauber, Lotus, Toro Rosso e Force India

di 15 marzo 2015, 17:00
GP d'Australia: le dichiarazioni di Sauber, Lotus, Toro Rosso e Force India

Non è andata esattamente secondo i piani la prima gara in Australia, per la Lotus, con un doppio ritiro per Grosjean e Maldonado, rispettivamente K.O. prima ancora dell'inizio della gara e nel primo giro di gara:

Romain Grosjean: Abbiamo avuto una perdita di potenza nel giro di formazione; c'è stato un problema tecnico su cui stiamo indagando. Non è esattamente il modo in cui vorresti finire la tua gara, ma sappiamo che la monoposto è buona e siamo anni luce avanti rispetto all'altra stagione. Abbiamo una buona base con la E23 e un buon motore. Non importa: rimango molto speranzoso per quest'anno.

Pastor Maldonado: Le gare sono fatte così. È stata una partenza piuttosto affollata verso una curva stretta. Ho semplicemente sentito una botta e non ho visto che cosa sia successo. È deludente perché avevamo una grande occasione per fare una bella gara. Tra due settimane lotteremo ancora per i punti e ancora una volta faremo del nostro meglio per essere ancora più competitivi".

Discreto invece l'inizio per la Force India, con un buon settimo posto della Force India di Nico Hulkenberg:

Nico HulkenbergSono molto soddisfatto di questo risultato e iniziare la stagione con entrambe le monoposto a punti è sempre positivo. È stata una buona gara; non ho fatto errori, mentre l'affidabilità della monoposto ci ha aiutato ad avvantaggiarci sui problemi degli altri, è importante capitalizzare ogni opportunità. Eravamo presenti quando era necessario, abbiamo avuto una buona strategia e abbiamo dato essendo comunque sotto pressione. 

Sergio Perez: È stata una gara insolita dove sono successe molte cose, ma sono sicuramente felice di aver ottenuto qualche punto e sono felice anche per Nico. Continuo a concentrarmi sui lati positivi di questa gara difficile, che rimane comunque un buon risultato per il team.

Un bel segno di ripresa è arrivato dalla Sauber, con Nasr al quinto posto ed Ericsson all'ottavo, al di là delle dispute legali:

Marcus Ericsson: Prima di tutto, il team ha fatto un lavoro fantastico durante l'inverno. È stato fantastico per tutti ottenere questo risultato nella prima gara della stagione. Abbiamo visto buoni progressi durante i test invernali. Come pilota, ho totalizzato i primi punti in F1, il che è un grosso obiettivo raggiunto.

Felipe NasrSono felice della mia quinta posizione nella mia prima gara di F1. È un sollievo per me e per la squadra essere stati in grado di arrivare a punti. È stata una gara dura, ci sono state pressioni dalle posizioni dietro durante tutta la gara, il che non è stato facile. È stata una gara emozionante per me e per tutta la squadra. 

Una gara in chiaroscuro per la Toro Rosso e i suoi due esordienti:

Carlos SainzSono molto contento di aver fatto i primi punti in F1 alla mia prima gara a Melbourne! C'è molto più potenziale rispetto a una nona posizione, ma, tutto sommato, possiamo essere ottimisti, dobbiamo continuare a migliorare e credere in noi stessi, perché possiamo fare di meglio. Mi sono proprio divertito oggi. 

Max Verstappen: Un modo deludente di concludere il mio primo weekend in F1, ma ci sono stati molti aspetti positivi questo weekend. È comunque un peccato, perché stavo andando bene e se fossi rimasto in pista, sarei arrivato a punti. Dobbiamo rimanere ottimisti e prepararci per la prossima gara in Malesia, dove spero di ottenere un risultato migliore.

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.