F1 GP Azerbaijan, qualifiche: la parola alla Mercedes, Ferrari e Red Bull

Soddisfazione per la Ferrari con Vettel in pole
F1 | GP Azerbaijan, qualifiche: la parola alla Mercedes, Ferrari e Red Bull
di 28 aprile 2018, 21:30

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull dopo le qualifiche del Gran Premio d'Azerbaijan.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON

"Oggi non siamo stati abbastanza veloci per battere la Ferrari, ma è stata una lotta davvero ravvicinata. E' bello essere di nuovo in prima fila dopo una sessione entusiasmante, anche se nessun atleta può dirsi contento del secondo posto. La squadra ha fatto un ottimo lavoro durante la notte per fare un passo avanti dopo quello che è stato un brutto venerdì. Abbiamo ancora un po' di terreno da recuperare, ma è bello essere lì nella lotta. Abbiamo lavorato molto per portare la monoposto in un posto migliore, quindi ora dobbiamo massimizzare il risultato. Sarà sicuramente un'altra gara interessante".

77 | VALTTERI BOTTAS

"Non è mai positivo essere terzo, ma dopo ieri, questo è un buon risultato. Il team ha fatto un ottimo lavoro con il set-up della macchina. Sembrava che non avessi mai fatto un giro perfetto oggi, e dubito che chiunque altro l'abbia fatto; è estremamente difficile in pista. Per la gara, siamo in una buona posizione come squadra. Avere entrambe le macchine una accanto all'altra per l'inizio della gara ci offre alcune opportunità e possiamo giocare con le strategie. È difficile dire come domani il vento influenzerà la gara, specialmente con tutti gli edifici intorno. Dovrebbe essere una gara interessante. Ci aspettiamo tre squadre vicine, quindi tutto può succedere".

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL

"Sono molto contento di questo risultato, ma sono un po' scocciato perché sono arrivato al bloccaggio alla Curva 3. Sapevo che la macchina era buona. È un peccato perché penso che avrei potuto essere più veloce, ma sono comunque felice. Mi dispiace per Kimi, perché avremmo potuto essere entrambi in prima fila. Comunque, vedremo domani, sarà una gara lunga. Penso che sia molto importante essere in grado di lottare per la pole per avere buone possibilità durante la gara. C'è ancora molto lavoro per noi da fare. Sappiamo che l'auto può essere più veloce. Dobbiamo rimanere concentrati e continuare a spingere. Tuttavia, non ho paura per domani e credo che abbiamo buone possibilità".

7 | KIMI RAIKKONEN

"In Q3, al mio ultimo tentativo ho avuto molta velocità e il feeling con la macchina era molto buono; sapevo di aver fatto un ottimo giro. Sono stato in grado di recuperare la macchina, in curva ma il giro era finito. Sono abbastanza sicuro che senza quell'errore sarei stato in una posizione molto migliore. È molto frustrante rovinare tutto all'ultima curva, sono molto deluso. Sfortunatamente con l'errore non siamo in una buona posizione per la gara. Ma domani è un altro giorno e faremo del nostro meglio.

RED BULL

3 | DANIEL RICCIARDO

"Sono contento della seconda fila in griglia, ma non è stata una giornata completamente tranquilla. Questa mattina non abbiamo provato il nostro secondo set di gomme ultrasoft a causa delle bandiere rosse e gialle. In qualifica, in Q3 della prima manche ho toccato appena il muro e poi l'ultimo giro è stato pulito abbastanza per la seconda fila. È sempre difficile su circuiti stradali come questo, devi essere al limite per essere veloce. Trovare il bilanciamento non è facile, ma mi sono sentito bene per tutto il weekend, quindi speriamo di tornare sul podio. Non vedo l'ora che inizi una bella lotta domani".

33 | MAX VERSTAPPEN

"Le qualifiche oggi erano buone; niente di speciale, ma non siamo neanche lontanissimi. Penso che avremo buone possibilità di combattere domani. Nell'ultima corsa stavamo aspettando di provare a rimorchiare. Con le gomme l'ultrasoft non è così facile, ma ci siamo qualificati con la supersoft quindi speriamo che ci dia un primo stint più lungo. Il vento è stato molto difficile da gestire oggi e si prevede che domani sia ancora più forte, quindi dovremo vedere cosa fa. L'aerodinamica è molto sensibile al vento. Siamo ancora in una buona posizione per combattere e molte cose sono possibili su questa pista".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.