Formula Renault 3.5 Barcellona: Magnussen chiude in bellezza

Formula Renault 3.5 Barcellona: Magnussen chiude in bellezza
di 20 ottobre 2013, 16:08

Kevin Magnussen pigliatutto a Barcellona: dopo il grand chelem di ieri, che gli è valso il titolo con una gara d'anticipo, ecco che pure nella gara domenicale il danese ha imposto la sua legge a tutti i piloti della Formula Renault 3.5, nella corsa che ha chiuso la stagione 2013 della categoria organizzata da Renault Sport Technologies. Pole position ottenuta al termine di una qualifica molto travagliata ed ostacolata da una fitta nebbia e gara dominata dall'inizio alla fine, fatto salvo il breve spazio di giri utilizzati per la finestra di pit stop obbligatori.

Al semaforo verde, Magnussen mantiene il comando delle operazioni bloccando l'attacco di Arthur Pic, partito dalla seconda fila. Già all'inizio del secondo passaggio, tuttavia, il francese viene superato da Vandoorne, autore di uno strepitoso sorpasso all'esterno della curva Elf. Il tentativo di fuga del danese si smorza pressoché subito, allorché il belga della Fortec si riavvicina nello spazio di un giro: alle sue spalle ci sono Pic, Müller e Stevens. Cattiva partenza invece per da Costa, che da tredicesimo si ritrova addirittura diciannovesimo.

Dura lo spazio di tre tornate la gara di Sergey Sirotkin, che danneggia il musetto scontrandosi con William Buller. Anche la gara dell'inglese della Zeta Corse, proveniente dalla Formula 3 europea, è decisamente compromessa.

Alla conclusione del quinto giro, inizia il valzer dei pit stop obbligatori: nelle prime posizioni si fermano Sainz e Melker, così come da Costa che opta per una strategia differenziata nel tentativo di conquistare almeno qualche punto. Al settimo giro rientra anche Stevens, seguito nel passaggio successivo da Müller: l'inglese della P1 by Strakka Racing riesce a sopravanzare lo svizzero della Draco guadagnando la quarta posizione virtuale.

È dunque il turno di Kevin Magnussen, che effettua la sua sosta al nono passaggio lasciando la leadership a Vandoorne. Il belga non tarda a rispondere, cambiando le gomme al termine della decima tornata. Rientra appaiato al suo avversario, che riesce comunque a gestire la sua posizione. Si ferma quindi anche Pic, che dopo qualche giro abbastanza lento capisce che le sue gomme non ne hanno più: viene sopravanzato, oltre che da Magnussen e Vandoorne, anche da Stevens, Müller e Nato. Nel tentativo di difendersi dal francese della DAMS, Pic esce di pista e si insabbia: la causa effettiva dell'incidente sembra però essere il cattivo fissaggio del dado di una ruota da parte dei suoi meccanici.

Tra il 15° ed il 16° giro, anche i due piloti della Lotus Charouz, Stöckinger e Sørensen, si fermano ai box, rendendo dunque effettiva la situazione in pista: Magnussen al comando, Vandoorne  secondo e sempre più staccato, Stevens a completare il podio e Müller che vede sempre più vicina la gialla sagoma di Norman Nato. Una bella prestazione per il francese, che aveva ben figurato nel corso dei primi due appuntamenti della stagione rendendosi poi protagonista di un lungo periodo senza risultati di spessore.

Nessun particolare sussulto fino al termine della gara, con Negrão e Buller costretti al ritiro: il primo è autore di un testacoda, il secondo si ferma ai box probabilmente con la vettura ancora danneggiata dal contatto con Sirotkin ad inizio gara.

Dopo 29 giri, Kevin Magnussen conquista il quinto successo della sua trionfale stagione, davanti a Stoffel Vandoorne e a William Stevens. Seguono Müller, Nato, Sainz, Sørensen, Melker, Stöckinger e Webb a completare la zona punti. Solo un tredicesimo posto conclude la stagione di António Félix da Costa.

274 punti per Magnussen, che chiude la stagione con un totale di cinque successi, altrettanti secondi posti e tre terzi, otto pole position e quattro giri veloci: un ruolino di marcia di tutto rispetto, un pass quasi sicuro per la Formula 1, che tuttavia non sembra riservargli un posto per la prossima stagione, o perlomeno in un team competitivo. Si parla della Marussia (dove troverebbe il vice-campione della stagione 2012 della Formula Renault, Jules Bianchi) per il suo debutto nella massima serie, ma la concorrenza è molto agguerrita (specie dal punto di vista del budget) e l'impressione è che fino ai primi test della nuova annata la situazione rimarrà alquanto nebulosa.

La stagione 2014 della Formula Renault 3.5 inizierà già la prossima settimana, con i primi test (sempre sul circuito di Barcellona) del 22 e 23 ottobre che vedranno in pista anche quattro piloti italiani: Riccardo Agostini, già in azione sul circuito del Red Bull-Ring quest'anno; Vittorio Ghirelli, neo campione della AutoGP, Raffaele Marciello, che proprio ieri ha conquistato il titolo europeo di Formula 3 e Luca Ghiotto, quest'anno protagonista della Eurocup 2.0 con tanto di vittoria sul circuito di Spa-Francorchamps.

 

I risultati:

Pos No Driver Team Laps Gap
1 20 Kevin Magnussen DAMS 29
2 5 Stoffel Vandoorne Fortec Motorsport 29 8.962
3 21 William Stevens P1 by Strakka Racing 29 12.097
4 18 Nico Müller International Draco Racing 29 20.437
5 19 Norman Nato DAMS 29 22.274
6 24 Carlos Sainz Jr. Zeta Corse 29 23.171
7 9 Marco Sørensen Lotus Charouz 29 23.515
8 2 Nigel Melker Tech 1 Racing 29 31.579
9 10 Marlon Stöckinger Lotus Charouz 29 32.027
10 6 Oliver Webb Fortec Motorsport 29 32.649
11 8 Christopher Zanella ISR Racing 29 35.790
12 25 Zoël Amberg Pons Racing 29 36.323
13 3 António Félix da Costa Arden Caterham 29 36.931
14 1 Mikhail Aleshin Tech 1 Racing 29 50.512
15 16 Lucas Foresti SMP Racing by Comtec 29 51.006
16 22 Mattias Laine P1 by Strakka Racing 29 52.293
17 26 Nikolay Martsenko Pons Racing 29 52.785
18 11 Carlos Huertas Carlin Motorsport 29 1:01.264
19 28 Yann Cunha AV Formula 29 1:32.855
20 4 Pietro Fantin Arden Caterham 28 1 lap
Ret 23 William Buller Zeta Corse 21
Ret 17 André Negrão International Draco Racing 18
Ret 27 Arthur Pic AV Formula 13
Ret 15 Daniil Move SMP Racing by Comtec 13
Ret 7 Sergey Sirotkin ISR Racing 3
DNS 12 Jazeman Jaafar Carlin Motorsport

 

Classifica finale:

Pos No Pilota Team Punti
1 20 Kevin Magnussen DAMS 274
2 5 Stoffel Vandoorne Fortec Motorsport 214
3 3 António Félix da Costa Arden Caterham 172
4 21 William Stevens P1 by Strakka Racing 148
5 18 Nico Müller International Draco Racing 143
6 2 Nigel Melker Tech 1 Racing 136
7 9 Marco Sørensen Lotus Charouz 113
8 27 Arthur Pic AV Formula 74
9 7 Sergey Sirotkin ISR Racing 61
10 17 André Negrão International Draco Racing 51
11 23 William Buller Zeta Corse 46
12 1 Mikhail Aleshin Tech 1 Racing 33
13 19 Norman Nato DAMS 33
14 11 Carlos Huertas Carlin Motorsport 30
15 6 Oliver Webb Fortec Motorsport 27
16 8 Christopher Zanella ISR Racing 25
17 12 Jazeman Jaafar Carlin Motorsport 24
18 10 Marlon Stöckinger Lotus Charouz 23
19 24 Carlos Sainz Jr. Zeta Corse 22
20 26 Nikolay Martsenko Pons Racing 20
21 4 Pietro Fantin Arden Caterham 14
22 15 Daniil Move SMP Racing by Comtec 12
23 22 Mattias Laine P1 by Strakka Racing 9
24 25 Zoël Amberg Pons Racing 8
25 Mihai Marinescu Zeta Corse 5
16 Lucas Foresti SMP Racing by Comtec 0
28 Yann Cunha AV Formula 0
Nick Yelloly Zeta Corse 0
Emmanuel Piget Zeta Corse 0
Mathéo Tuscher Zeta Corse 0
Riccardo Agostini Zeta Corse 0
Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.