FORMULA E Zurigo: prima Superpole per Mitch Evans e Jaguar

Vergne affonda in 17esima posizione, mentre Bird è terzo di 10 giugno 2018, 15:22 Condividi
Formula E | Zurigo: prima Superpole per Mitch Evans e Jaguar

Lo storico ritorno del motorsport su pista in Svizzera è coinciso con un risultato altrettanto importante. A Zurigo è arrivata la prima pole position in Formula E per il team Jaguar, grazie all'eccellente prestazione sfoderata da Mitch Evans al volante della i-Type 2 #20. La grande crescita del team britannico si è confermata ulteriormente sul veloce ma insidioso tracciato cittadino elvetico, caratterizzato da tanti avvallamenti e da lunghi rettilinei che conducono ad importanti staccate. I presupposti per l'ennesima gara spettacolare ci sono tutti.

A dare ulteriore pepe alla corsa odierna sarà la rimonta di Jean-Éric Vergne. Il francese è stato autore di una pessima qualifica nel momento meno opportuno della stagione, ossia il giorno del primo match point titolato, concludendo in 17esima posizione. La Techeetah #25 partirà dunque nei bassifondi del gruppo mentre il suo avversario Sam Bird prenderà il via dalla terza casella dello schieramento, una situazione tutt'altro che ideale per l'ex pilota Toro Rosso che dovrà mantenere i nervi saldi per non perdere punti importanti.

In prima fila con Evans, che ha fatto la differenza nei due settori più veloci della pista, partirà André Lotterer. Il tedesco ha aiutato per quanto possibile il suo compagno di squadra Vergne rubando una posizione a Bird per appena 74 millesimi, ma come sempre sarà la gara ad attribuire i punti decisivi per l'assegnazione del titolo. Ad accaparrarsi gli ultimi due posti della Superpole sono state, a sorpresa, le due vetture del team Dragon Racing: per Jérôme d'Ambrosio, quarto, è stata una conferma del buon risultato già ottenuto in prova a Berlino, mentre José María López ha centrato il suo miglior risultato stagionale col quinto posto pur avendo compromesso il suo giro di Superpole già alla prima curva, dove peraltro aveva sbattuto durante la FP2.

Sesta posizione per Lucas di Grassi, che ha fallito l'accesso al giro secco finale per pochi millesimi ma soprattutto, senza i tre punti della pole position, ha matematicamente abdicato dal trono di campione della categoria. Alle spalle del brasiliano partiranno le due DAMS-Renault, con Sébastien Buemi davanti al redivivo Nicolas Prost, finalmente in evidenza sulla seconda vettura ufficiale della Casa transalpina. Molto interessante anche la quinta fila, che vedrà protagonisti Daniel Abt e Felix Rosenqvist.

A fronte della pole marchiata Mitch Evans, delude l'11° posto di Nelsinho Piquet sull'altra Jaguar; il figlio d'arte brasiliano ha preceduto Alexander Lynn e la seconda Mahindra di Nick Heidfeld. 14esima piazza per Edoardo Mortara, al rientro nel campionato elettrico dopo avere saltato Berlino, poi le Andretti di da Costa e Sarrazin prima di arrivare a Vergne. Qualifica da dimenticare per il team NextEV-NIO, che occuperà interamente l'ultima fila con Luca Filippi capace di precedere Oliver Turvey.

Il semaforo verde per il primo ePrix di Zurigo è previsto per le ore 18:00 di oggi pomeriggio.

Classifica:

Immagine copertina: twitter.com/JaguarRacing

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.