FORMULA E Techeetah nuova scuderia ufficiale del marchio DS

Dopo quattro stagioni, si interrompe il rapporto tra la Casa francese e Virgin Racing
Formula E | Techeetah nuova scuderia ufficiale del marchio DS
di 23 luglio 2018, 17:30

Dopo oltre un anno di voci all'interno del paddock della Formula E, finalmente è arrivata l'ufficialità dell'accordo tra Techeetah e DS per la fornitura delle powertrain a partire dalla stagione 2018-2019. L'unione è stata formalizzata dal direttore di DS Performance (emanazione del marchio Citroën) Xavier Mastelan-Pinon e da Edmund Chu, presidente della scuderia cinese.

Un connubio che unisce la scuderia vincitrice dell'ultimo titolo piloti con Jean-Éric Vergne e quella che ha conteso l'alloro elettrico al pilota francese fino all'ultimo weekend di New York. Per Vergne, ovviamente confermatissimo all'interno di questa operazione, si tratta di un ritorno in forza alla Casa francese, per la quale ha già corso nella stagione 2015-2016 con il team Virgin; al suo fianco il campione in carica ritroverà André Lotterer, che quest'anno ha sciolto ogni legame con il Gruppo Volkswagen e ora è deciso a rilanciare nuovamente la sua carriera sulle monoposto elettriche, in attesa di scoprire cosa accadrà al WEC nel futuro prossimo.

Sia Vergne che Lotterer hanno già provato la Spark SRT05 spinta dalla nuova powertrain DS, denominata E-Tense FE19, lo scorso giugno a Calafat, offrendo riscontri molto positivi in vista della tanto attesa stagione 5. L'operazione prevede anche il coinvolgimento del terzo pilota del team Techeetah, James Rossiter, a sua volta presente in Spagna durante i test pre-omologazione.

Alla base di una separazione annunciata, quella tra Techeetah e Renault, c'è il trattamento poco adeguato che la Casa ha riservato alla scuderia "satellite", non avendole offerto la possibilità di svolgere test privati per due stagioni e conservando tutte le giornate rese disponibili dal regolamento per il team ufficiale. La vittoria del titolo da parte di Vergne, peraltro a fronte di una stagione decisamente negativa per il team DAMS, di certo non ha rafforzato i rapporti tra le parti in causa e pertanto il campionato 2018-2019 dovrebbe vedere al via un solo team dotato di motore Nissan, dopo il passaggio di consegne tra i due marchi "parenti".

"Lo sviluppo della DS E-Tense FE19 è cominciato diversi mesi fa con l'obiettivo di lottare per il gradino più alto del podio sin dalla prima gara della stagione 2018-2019", ha detto Mastelan-Pinon. "Il nostro legame con Techeetah, che recentemente ha vinto il titolo piloti 2017-2018 ed è giunta seconda nel campionato squadre, è visto in questa prospettiva. Abbiamo piena fiducia in tutti coloro che lavorano nel team Techeetah e sono convinto che le due entità conviveranno perfettamente".

Così ha proseguito Chu, in merito a questo nuovo legame: "DS vanta grande esperienza in Formula E, essendo stata costruttore sin dalla seconda stagione e avendo concluso in top 3 ogni stagione finora disputata. Abbiamo avuto grandi battaglie con DS in questa stagione e non vediamo l'ora di combinare l'esperienza di due delle migliori squadre del paddock, rendendo Techeetah un team ufficiale per la prima volta".

Vecchia di oltre un anno era anche la possibilità che Virgin Racing si separasse dal gruppo DS-Citroën per seguire un progetto nuovo e meno "influenzato". La scuderia di Richard Branson, tuttavia, è in procinto di annunciare il suo passaggio alle powertrain Audi come "satellite" del team ufficiale Abt-Schaeffler, puntando quindi (a ragione) sulla competitività del materiale a disposizione più che sullo sviluppo di un progetto separato da altre entità. L'annuncio è previsto per i prossimi giorni.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.