FORMULA E Luca Filippi salterà l'appuntamento di Parigi

Nella gara francese Filippi cederà il volante al cinese Ma Qing Hua di 17 aprile 2018, 18:30
Formula E | Luca Filippi salterà l'appuntamento di Parigi

Messo agli archivi con successo il primo EPrix di Roma, la Formula E guarda al prossimo appuntamento, in programma il 28 di questo mese a Parigi, ottava tappa della stagione 2017/18. Il team NIO, diretto da Gerry Hughes, presenterà una variazione nella propria line-up, poiché al fianco del britannico Oliver Turvey non ci sarà il nostro Luca Filippi, bensì il cinese Ma Qing Hua.

Una sostituzione per motivi promozionali, dato che in contemporanea in Cina ci sarà il lancio di una NIO House. Hughes, quindi, ha deciso di riservare questa opportunità al 30enne nativo di Shanghai, mentre Filippi aiuterà comunque il team, preparando l'appuntamento parigino al simulatore.

Non si tratta però di una bocciatura per il pilota astigiano, che tornerà regolarmente al suo posto già dalla prova di Berlino, in programma il prossimo 19 maggio. "Era un avvicendamento programmato, ma io continuo a lavorare per la squadra al simulatore" - ha spiegato Filippi a Motorsport.com - "Sono dispiaciuto per il risultato nell'EPrix di Roma. Non ho potuto partecipare alle qualifiche e in gara, proprio mentre stavo rimontando, sono finito nell'impilata delle quattro macchine. D'Ambrosio, che ha conquistato il settimo posto, era dietro di me. Stavo facendo una buona prestazione ed è un peccato non aver racimolato punti".

Felice per l'occasione Ma Qing Hua: "Sono molto contento di tornare nell'abitacolo del team NIO di Formula E, e non vedo davvero l'ora di correre contro alcuni dei migliori piloti del mondo. Farò del mio meglio per ottenere un buon risultato a Parigi".

Il campionato di Filippi, finora, è stato tutto fuorché entusiasmante. Dopo un 10° posto ottenuto nella prima gara di Hong Kong (unico punto all'attivo), sono arrivati un ritiro e cinque piazzamenti fuori dalla zona punti. Per quanto riguarda il pilota cinese, invece, si tratterà dell'ottava presenza in Formula E, dopo le quattro della stagione 2015/16 con il Team Aguri e le tre in quella 2016/17 con la Techeetah, racimolando un 11° posto nella prima gara dell'EPrix di Londra 2016 come miglior piazzamento.

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


-->

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.