FORMULA E Lotterer in Techeetah al fianco di Vergne

Un altro pilota Porsche entra a tempo pieno nel campionato elettrico
Formula E | Lotterer in Techeetah al fianco di Vergne
di 26 settembre 2017, 11:03

L'annunciato ingresso di Porsche in Formula E a partire dalla stagione 2019-2020 sta già avendo un riflesso sul mercato piloti della categoria elettrica. Dopo l'annuncio di Neel Jani tra le fila del team Dragon, a partire dai test collettivi di settimana prossima a Valencia e per tutto il campionato 2017-2018 il team Techeetah saluterà l'arrivo di André Lotterer.

Tre volte vincitore della 24h di Le Mans e campione del mondo endurance nel 2012, Lotterer accetta questa nuova sfida proprio come pilota ufficiale della Casa di Weissach, raggiunta quest'anno dopo la dismissione del team Audi. La stagione 2017 del 35enne di Duisburg è stata sinora piuttosto sfortunata, con la quarta vittoria in riva alla Sarthe (e, a posteriori, il secondo titolo mondiale) sfumata nella tarda mattinata di domenica mentre si trovava saldamente al comando della corsa.

Nonostante i suoi vittoriosi impegni al volante dei prototipi, Lotterer è rimasto attivo anche in monoposto diventando grande protagonista del campionato Super Formula giapponese, che ha vinto nel 2011 e ha sempre concluso nei primi cinque della classifica finale dal 2003 ad oggi. 

Techeetah, che per quest'anno manterrà le powertrain Renault in attesa di un possibile passaggio a DS-Citroën dal campionato 2018-2019, ha inoltre confermato Jean-Éric Vergne, che nel corso dell'ultima stagione ha portato la squadra cinese al primo podio a Buenos Aires e alla prima vittoria a Montréal.

Ecco le parole rilasciate da Lotterer a e-racing365.com: "Questa è una grande opportunità di lanciarmi in una nuova sfida, tutto ciò è molto motivante e stimolante. Sono sempre stato tanto un pilota di formule quanto di endurance, visto quanto ho fatto in Giappone, ho percepito un'opportunità di proseguire lungo questa strada. Il WEC è cambiato da quanto Porsche ha deciso di uscirne, quindi ho intuito come tutto fosse pronto per accettare questa sfida con Techeetah. La Formula E sta diventando davvero interessante e non vedo l'ora di correre per un team così forte, capace già di vincere una gara. Jean-Éric è una pedina fondamentale per la squadra, sono felice di lavorare con lui, abbiamo un ottimo rapporto e questo aiuterà il team, parlo francese fluentemente e capirci sarà più facile".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.