FORMULA E Long Beach ePrix - Anteprima

di 30 marzo 2016, 14:00
Formula E | Long Beach ePrix - Anteprima

L'ultimo ePrix prima del ritorno della Formula E in Europa si svolge questo sabato a Long Beach, sul tracciato ricavato da quello attualmente in uso nella IndyCar Series.

Con l'uscita di Miami dal calendario, la pista californiana è rimasta l'unica negli USA ad ospitare la serie elettrica, raggiunta quest'anno da Città del Messico per quanto concerne le prove nel Nord America.

E proprio il Messico ha ospitato, tre settimane fa, il quinto atto della seconda stagione "full-electric". Il team Abt, per la seconda volta in poco meno di un anno, ha tolto a Lucas di Grassi una vittoria già ottenuta, questa volta a causa di un'irregolarità nel peso della vettura. La delusione per il brasiliano è stata cocente, poiché da leader della classifica quale si era trovato subito dopo la bandiera a scacchi si è trovato a -22 da Sébastien Buemi, che ha ereditato il secondo posto messicano e il primo della generale.

L'accoppiata Buemi-DAMS, ad ogni modo, non è certo esente da errori o inconvenienti di sorta. Dopo i problemi elettrici accusati in Malesia, lo svizzero ha commesso ben tre errori di fila in qualifica che non gli hanno comunque impedito di agganciare una vittoria e due secondi posti, che si sono aggiunti al successo ottenuto nell'apertura a Pechino. Buemi, che a breve disputerà anche la prima prova del WEC a Silverstone, l'anno scorso ha sfiorato il podio con il quarto posto finale alle spalle proprio del suo attuale avversario di riferimento.

Chi ha beneficiato del grande caos che ha caratterizzato la prova messicana è senz'altro Jérôme d'Ambrosio, che esattamente come l'anno scorso a Berlino ha beneficiato della squalifica della Abt #11. La vittoria del belga è stata comunque meritata, condita da un'eccelsa pole position e ottenuta al termine di un duello serratissimo con Buemi. La gara di casa del team Dragon motorizzato Venturi costituisce un crocevia importante per questa stagione, e del resto anche Loïc Duval è un concorrente da tenere sotto stretta osservazione. Più in difficoltà invece il team ufficiale Venturi, con Stéphane Sarrazin capace di ottenere un paio di quarti posti ma mai davvero protagonista al momento.

Proprio laddove le sue possibilità di vincere il titolo 2014-2015 divennero realtà, Nelsinho Piquet va di nuovo in cerca di un buon piazzamento di tappa che possa portare il team China fuori dalla crisi da cui è attanagliato ormai dai test di Donington dello scorso agosto. Il motore NextEV non si è mai rivelato efficace e il miglior risultato ottenuto dalla compagine cinese è il sesto posto di Oliver Turvey nella gara di casa, peraltro favorito da un regime di full course yellow. Sempre in casa China, è arrivata nelle ultime settimane la notizia che Turvey a Berlino sarà sostituito da Benjamin Hanley, per i sopraggiunti impegni del britannico nel Super GT giapponese come pilota ufficiale Honda.

Dopo il terribile sabato di Città del Messico, è chiamato ad una svolta anche António Félix da Costa, ancora alle prese con la vecchia monoposto motorizzata McLaren. Il portoghese tuttavia sembra intenzionato a proseguire con Aguri anche nella prossima stagione, nonostante gli impegni con BMW nel DTM non gli permetteranno nemmeno quest'anno di correre tutte le gare previste in calendario. Da Costa salterà sia Berlino che Mosca, dove probabilmente sarà rimpiazzato da Julio Moreno, giovane pilota ecuadoregno ingaggiato recentemente da Aguri come tester.

Curiosamente, pur essendoci due team statunitensi in griglia, non vi sarà nessun pilota a stelle e strisce a partecipare a questa gara. L'anno scorso, l'unico rappresentante degli USA a correre a Long Beach fu Scott Speed, peraltro ritirato dopo pochissimi giri.

2016 Faraday Future Long Beach ePrix - Long Beach Street Circuit
Round 6/10
1-2 aprile 2016

lb_carousel

INFO CIRCUITO

Lunghezza del circuito: 2,100 km
Giri da percorrere: 41
Distanza totale: 86,100 km
Numero di curve: 7
Senso di marcia: orario

RECORD

Giro gara: 58.973 - Nicolas Prost - DAMS - 2015
Giro prova: 56.937 - Daniel Abt - Abt Sportsline Racing - 2015
Vittorie pilota: 1 - Nelson Piquet Jr
Vittorie team: 1 - China Racing
Pole pilota: 1 - Daniel Abt
Pole team: 1 - Abt Sportsline Racing
Podi pilota: 1 - Nelson Piquet Jr, Jean-Éric Vergne, Lucas di Grassi
Podi team: 1 - China Racing, Andretti Autosport, Abt Sportsline Racing

ALBO D'ORO

felgb

PROGRAMMA

Venerdì 1 aprile
16:00-16:30 (sabato 2/4, 1:00-1:30) Shakedown

Sabato 2 aprile
8:15-9:00 (17:15-17:40) Prove libere 1
10:30-11:00 (19:30-20:00) Prove libere 2
12:00-13:00 (21:00-22:00) Qualifiche
16:00 (domenica 3/4, 1:00) Gara - RaiSport 1

NB: tra parentesi gli orari italiani.

Immagine copertina: fiaformulae.com

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


-->

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.