FORMULA E La entry list dei test di Valencia

Ufficializzati López con Dragon e Vandoorne con HWA. Al fianco dell'argentino ci sarà anche Fuoco
Formula E | La entry list dei test di Valencia
di 15 ottobre 2018, 16:57

Finalmente ci siamo, l'attesa è finita: nella giornata di domani inizierà la nuova era della Formula E, con i test di Valencia che battezzeranno ufficialmente la Spark SRT05 meglio nota come "Gen2". Scenderanno in pista tutte le 22 vetture che parteciperanno alla season 5 del campionato elettrico, con due piloti che sono stati ufficializzati nelle ultime ore e altri che concluderanno a breve gli accordi.

Giovedì scorso, il team Dragon ha annunciato il rinnovo contrattuale con José María López, che pertanto disputerà la sua terza stagione in Formula E e la seconda con la scuderia di Jay Penske. Sulla seconda monoposto si alterneranno invece Antonio Fuoco e Maximilian Günther: per il calabrese sarà il debutto assoluto sulle monoposto elettriche, mentre il tedesco è terzo pilota del team americano ormai dallo scorso marzo.

La seconda novità di mercato è arrivata stamattina, con l'accordo finalmente raggiunto tra Stoffel Vandoorne e il team HWA. Per il belga si è dunque conclusa (momentaneamente?) l'avventura in F1 dopo l'infelice biennio in McLaren e da domani inizierà la nuova sfida elettrica, con la possibilità ovviamente di diventare un pilota ufficiale Mercedes dalla season 6. Vista la concomitanza con il Gran Premio degli Stati Uniti, Vandoorne non prenderà parte alla terza ed ultima giornata di test lasciando il volante a Daniel Juncadella, che con Stoccarda è già sotto contratto e si appresta a tornare al volante della vettura elettrica dopo avere girato con Mahindra l'anno scorso. Gary Paffett, invece, sarà presente in tutte e tre le giornate.

Gli ultimi nodi di mercato riguardano le Mahindra, anche se gli indizi su chi sarà a guidare le vetture indiane sono più che chiari. Nella giornata di ieri e-racing365 ha rivelato che Jérôme d'Ambrosio avrebbe trovato sistemazione nel team di Dilbagh Gill dopo l'uscita da Dragon Racing, mentre il #94 inserito al fianco della seconda vettura nella entry list ufficiale suggerisce che al fianco del belga ci possa essere Pascal Wehrlein, di cui si parla insistentemente ormai da diverse settimane e che si è recentemente separato dal marchio Mercedes.

Per il resto, nessuna novità oltre ai piloti già annunciati come protagonisti di questa stagione: Nelsinho Piquet e Mitch Evans saliranno nuovamente sulle Jaguar, Techeetah cercherà di difendere il titolo con Jean-Éric Vergne (che ha deciso di non usare il #1) insieme ad André Lotterer, con la nuova powertrain DS, e Audi andrà all'attacco della doppia corona con i piloti ufficiali Lucas di Grassi e Daniel Abt. Ingolstadt fornirà anche i motori al team Virgin, oltre ad avere riportato Robin Frijns in Formula E tramite il team britannico, al fianco di Sam Bird. Molto attesa anche Nissan, con Sébastien Buemi passato dal marchio cugino Renault e Alexander Albon al debutto in una serie mondiale. Dopo un anno di stop tornerà in pista anche Felipe Massa sulla Venturi, con Edoardo Mortara come compagno di squadra, mentre NIO ha sostituito Luca Filippi con Tom Dillmann per affiancare il confermato Oliver Turvey. BMW, infine, scenderà finalmente in campo come team ufficiale insieme ad Andretti Autosport, schierando i "suoi" António Félix da Costa e Alexander Sims.

Ecco la entry list completa:

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.