FORMULA E Due "modalità di potenza" previste per la stagione 2018-2019

La FIA introduce un elemento strategico in sostituzione del cambio vettura di 09 marzo 2018, 22:59 Condividi
Formula E | Due

Il Consiglio Mondiale FIA riunitosi oggi a Ginevra ha definito un'importante novità per quanto riguarda la prossima stagione della Formula E. Con l'arrivo della nuova Spark SRT05, presentata ufficialmente proprio a Ginevra tre giorni fa durante il Motorshow, verrà meno la necessità del cambio vettura nel corso di una gara, dunque al fine di conservare almeno una componente strategica è stato deciso di rendere obbligatorio l'uso di due modalità di potenza differenti per quanto riguarda le powertrain a disposizione dei piloti.

La nuova vettura sarà capace di sprigionare una potenza massima di 250 kW in configurazione qualifica e di 200 kW in configurazione gara. Per quanto riguarda quest'ultimo dato la FIA dovrà spiegare se si tratterà della maggior potenza raggiungibile nella "modalità massima" o se sarà invece quella standard, che vedrà aggiungersi dai 20 ai 25 kW quando si deciderà di utilizzare la massima potenza. Al termine del prossimo Consiglio Mondiale, che si svolgerà tra tre mesi a Manila nelle Filippine, ne sapremo di più anche a proposito del lasso temporale della "modalità massima" in rapporto ad una gara il cui svolgimento, dalla prossima stagione, non supererà i 40 minuti di durata. La differenza prestazionale tra potenza standard e massima, al momento, è stata quantificata in un secondo al giro.

La stagione 5, inoltre, non prevederà più l'assegnazione di un punto extra per l'autore del giro veloce, sostituito da un punto aggiuntivo assegnato al pilota che, secondo un parametro che verrà stabilito a breve, si sarà dimostrato più efficace degli avversari nella gestione della batteria durante la gara. Invariato invece il format degli ePrix con prove libere, qualifiche a gruppi, superpole e gara in un'unica giornata.

Immagine copertina: twitter.com/audiformulae

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.