FORMULA E Dragon Racing rimpiazza Jani con López

Lo svizzero lascia la squadra tedesca dopo un solo, deludente round di 03 gennaio 2018, 11:53 Condividi
Formula E | Dragon Racing rimpiazza Jani con López

A pochi giorni dall'ePrix di Marrakech, secondo round stagionale della Formula E, ecco il primo avvicendamento nella line-up della serie elettrica. Neel Jani ha lasciato il team Dragon Racing dopo le due deludenti gare corse a Hong Kong, lasciando il suo posto sulla vettura #6 a José María López. 

Jani ha comunicato la sua decisione al quotidiano svizzero Bieler Tagblatt, adducendo come motivazione l'assenza di ingegneri Porsche (inizialmente previsti) al suo fianco durante l'ePrix cinese, oltre alla scarsa competitività della vettura statunitense. Già a Hong Kong si era espresso duramente riguardo il divario tra la sua vettura e quelle più competitive, facendo un parallelo piuttosto preoccupante con la differenza che si può trovare tra una Porsche 919 e una LMP2 nel primo settore della pista di Spa-Francorchamps.

Si conclude quindi sul nascere il ritorno in monoposto (a distanza di quasi un decennio) del 34enne di Rorschach, i cui programmi ora si concentreranno interamente sui prototipi con il già annunciato ritorno nel team Rebellion per la prossima stagione del WEC. 

Dragon Racing ha prontamente scelto López come pilota della #6 per Marrakech. L'argentino era rimasto senza sedile in Formula E a seguito della separazione dal team Virgin, che ha preferito promuovere Alexander Lynn. A detta di "Pechito", la scelta della squadra guidata da Richard Branson è stata dettata dalla sua decisione di "sacrificare" l'ePrix di New York dello scorso giugno a favore della 6h del Nürburgring al volante della Toyota.

La stagione d'esordio di López in Formula E, nonostante due gare saltate, si è conclusa all'ottavo posto con due podi (secondo a Parigi, terzo in gara-2 a Montréal) e alcuni episodi sfortunati sulle spalle. L'accordo tra l'argentino e la squadra di Jay Penske al momento si limita all'ePrix di Marrakech, in seguito non è escluso che la Dragon #6 possa essere affidata a Robin Frijns, che già durante l'estate aveva avuto contatti con il team a stelle e strisce.

Immagine copertina: twitter.com/neeljani

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.