FORMULA E Città del Messico: seconda pole per d'Ambrosio

di 12 marzo 2016, 20:47
Formula E | Città del Messico: seconda pole per d'Ambrosio

Jérôme d'Ambrosio ha conquistato la pole position per la seconda volta in questa stagione di Formula E. Il belga del team Dragon, esattamente come accaduto a Punta del Este, ha sfoderato una grande prestazione sul giro secco della Superpole e ha sfruttato un errore commesso da Sébastien Buemi. Lo svizzero ha infatti sbagliato la frenata della curva 7 gettando così alle ortiche un'altra probabile partenza dal palo.

In prima fila si è piazzato anche Nicolas Prost, che nella sessione di qualifica a gruppi si era piazzato subito alle spalle del compagno di squadra, non rendendo però al meglio sul giro secco.

Terza piazza per Lucas di Grassi, in vantaggio su d'Ambrosio al secondo settore ma autore di un bloccaggio nell'ultima esse che gli è costato anche la prima fila, per appena un centesimo. Ora l'incognita è per la gara, in cui il brasiliano avrà un'altra opportunità di rosicchiare punti a Buemi per la classifica generale.

Buona prova anche per Daniel Abt, che ha avuto accesso alla Superpole e scatterà quarto davanti a Buemi. Primo pilota escluso dalla sfida decisiva per la pole è stato Jean-Éric Vergne, a suo dire autore di un giro al massimo delle potenzialità della sua Virgin (e viste le difficoltà incontrate anche da Sam Bird su questa pista c'è da credergli) e sesto in griglia.

A completare la top ten ci sono Duval, Heidfeld, Sarrazin e lo stesso Bird. Al settimo posto si era inizialmente classificato da Costa, che dopo avere saltato gran parte delle libere ha girato quasi senza confidenza col circuito, ma il portoghese del team Aguri sarà retrocesso di dieci posizioni per la sostituzione del cambio.

Incoraggiante prova di Simona de Silvestro, che scatterà dall'undicesimo posto ed è risultata essere addirittura più veloce di Robin Frijns. Difficoltà anche per Mike Conway, quattordicesimo.

Bruno Senna e Nelsinho Piquet sono stati relegati a fondo griglia da un incidente: il primo è rimasto vittima del cedimento della sospensione anteriore sinistra, arrivando senza controllo alla prima variante e toccando così il muretto interno; il secondo ha invece sbagliato la frenata nello stesso punto, bloccando le ruote anteriori e demolendo la barriera di gomme all'interno della chicane (oltre alla sua stessa vettura), con conseguente bandiera rossa.

L'ePrix di Città del Messico culminerà nell'inizio della corsa vera e propria, previsto per le ore 23:00 in diretta su RaiSport 1.

Classifica:

femexqual2

Immagine copertina: twitter.com/DragonRacing

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


-->

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.