F3 Presentata la vettura per il triennio 2019-2021

Pochi cambiamenti rispetto all'attuale vettura di GP3
F3 | Presentata la vettura per il triennio 2019-2021
di 22 novembre 2018, 16:29

In occasione del Gran Premio di Abu Dhabi è stata presentata la vettura del prossimo campionato internazionale di F3, erede della GP3 Series che proprio negli Emirati Arabi incoronerà il suo ultimo campione in questo weekend. Trattasi sempre di una Dallara-Mecachrome, che probabilmente verrà denominata F319 ma concettualmente ricorda molto più la GP3/16 rispetto ad una F3 "tradizionale".

Rispetto alla vettura utilizzata in GP3 Series nelle ultime tre stagioni, la vettura di F3 presenta un'ala posteriore seghettata anche nella parte inferiore, una maggior sagomatura (sempre nella zona inferiore) della pinna posta sul cofano motore e un musetto più corto, oltre alla presenza del dispositivo Halo obbligatorio su ogni monoposto sanzionata FIA. 

Anche l'anima di questa monoposto, il motore, si avvicina maggiormente a quello della GP3/16. L'unità Mecachrome da 3,4 litri presenta infatti un disegno a V con sei cilindri in grado di sprigionare 380 cavalli, 20 in meno rispetto all'attuale GP3 e ben 140 in più rispetto al limite posto sulla Dallara F317. Al di là della potenza, il motore stesso non ha nulla a che vedere con quello della vecchia F3, da due litri con quattro cilindri in linea.

La vettura ha già effettuato uno shakedown lo scorso 11 ottobre a Magny-Cours percorrendo un totale di 165 giri nelle successive due settimane. Entro la fine dell'anno verranno svolti altri test privati al fine di garantire un chilometraggio sufficiente per le prime prove collettive del 2019. Tutti i team riceveranno la prima vettura a gennaio 2019, mentre le altre due arriveranno a febbraio. Sull'onda di quanto già avvenuto con la nuova vettura di F2, a febbraio si svolgerà un ulteriore shakedown con le squadre, le quali utilizzeranno una macchina a testa.

Queste le parole del Direttore di Gara della F1, Charlie Whiting: "Abbiamo il piacere di svelare qui ad Abu Dhabi la nuova vettura di F3, che costituisce il passo finale nella costruzione della nostra scala che porta alla F1, un traguardo importante per la FIA. Questa vettura, più potente e spettacolare di quelle che l'hanno preceduta, includerà i più recenti standard di sicurezza per le monoposto, in linea con gli sviluppi che stiamo continuando a portare al massimo livello di questo sport. La F3 ha una storia ricca e lunga e vederla diventare parte integrante dei Gran Premi è l'inizio di un nuovo, eccitante capitolo. La categoria continuerà ad educare i giovani piloti, dando loro la migliore opportunità possibile per raggiungere le loro ambizioni. Non vediamo l'ora di proseguire la nostra stretta alleanza con i promoter e con la F1, siamo fieri di portare questa nuova, eccezionale vettura insieme a loro".

L'amministratore delegato di F2 e F3, Bruno Michel, ha aggiunto: "Sono contento di presentare questa vettura che correrà nel prossimo triennio del campionato di F3. Il nostro obiettivo era quello di produrre una vettura sicura e stimolante, in grado di garantire gare combattute e ricche di sorpassi. Nel disegnare questa vettura abbiamo tenuto a mente anche i costi, in modo da limitarne il peso sui team offrendo allo stesso tempo un pacchetto attraente. Confido nel fatto che questa vettura, che concilia gli standard di sicurezza della nuova FIA F3, offrirà grandi gare e garantirà agli appassionati uno spettacolo di alta qualità. Si tratta di uno strumento perfetto per i giovani piloti, al fine di portarli dalla F3 alla F2 e infine, si spera, alla F1".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.