F3 | Keyvan Andres è il primo pilota del team HWA

F3
Keyvan Andres è il primo pilota del team HWA

Lo junior team Mercedes arruola il tedesco-iraniano, reduce dal campionato europeo di 15 Febbraio 2019, 14:44

Uno dei nomi più attesi del prossimo campionato di F3 è sicuramente HWA. Squadra storica, che ha reso famoso il suo nome soprattutto nel DTM ma ora si è estesa anche alla Formula E divenendo a tutti gli effetti una costola "racing" del marchio Mercedes. Il 2019, oltre il debutto della Casa di Stoccarda nel campionato elettrico, proporrà anche un ampliamento del programma giovani della Casa di Stoccarda, con il team fondato da Hans-Werner Aufrecht impegnato direttamente in F3 e in partnership tecnica con Arden in F2.

Oggi HWA ha svelato il suo primo nome impegnato nella terza formula. Trattasi di Keyvan Andres Soori, 18enne tedesco di origini iraniane, reduce da due stagioni nella F3 europea in cui è riuscito a togliersi ben poche soddisfazioni. Su 60 gare totali, il pilota di Colonia ha concluso in zona punti appena quattro volte portandosi però a casa un prestigioso terzo posto al Norisring, l'anno scorso. Nel suo palmarès si annoverano il titolo della Formula Skip Barber nel 2014 e cinque vittorie in Formula Atlantic nella stagione successiva.

"Sono fiero di essere parte del team HWA Racelab", ha detto Andres. "HWA ha tantissimi anni d'esperienza in vari campi del motorsport, sono sicuro che trarrò beneficio da questo. Il mio obiettivo personale per questa stagione è quello di continuare a migliorare come pilota. Farò del mio meglio. Il nostro proposito è quello di capire al più presto la nuova serie. Sarà una competizione difficile ma stimolante. Tutti vogliono essere coinvolti. Comunque, sono convinto al 100% che insieme saremo vincenti".

Il team principal di HWA, Thomas Strick, ha aggiunto: "Nonostante sia ancora relativamente giovane, Keyvan vanta già anni di esperienza nelle formule. Questa esperienza lo aiuterà sicuramente, all'interno di un team debuttante in F3. Allo stesso tempo, gli daremo l'opportunità di compiere il passo finale per diventare un pilota completo, continuando ad aiutare la sua crescita. È un'ottima scelta per il nostro team. Non vediamo l'ora di iniziare la stagione con lui".

Condividi