F3 | GP Russia: Shwartzman stacca la pole e vede il titolo

F3
GP Russia: Shwartzman stacca la pole e vede il titolo

192 millesimi su Daruvala, ora a -37 in classifica. Pulcini ottavo di 27 Settembre 2019, 13:17

Una pole position dal sapore titolato per Robert Shwartzman, che nella sua Sochi ha incassato altri quattro punti forse decisivi per la conquista del titolo F3. Il russo ha battuto proprio il suo avversario e compagno di squadra Jehan Daruvala, attardato di 192 millesimi nelle qualifiche ma soprattutto, ora, di 37 punti nella classifica generale.

Proprio in occasione dell'ultimo round stagionale è arrivata anche la prima tripletta Prema in qualifica, completata naturalmente da Marcus Armstrong. Il neozelandese ha dovuto abortire l'ultimo giro lanciato poiché si è ritrovato a distanza troppo ravvicinata con David Schumacher, perdendo così la possibilità di salvare un posto in prima fila. 270 millesimi di distacco dal suo compagno di squadra e di academy.

Quarta piazza per un ritrovato Niko Kari, al volante della Trident #19 e autore della sua miglior qualifica stagionale. Alle spalle del finlandese scatteranno Christian Lundgaard, sulla ART, e Jake Hughes, sulla HWA. Competitiva anche in Russia la prova di Pedro Piquet, questa volta settimo ma non lontano da Lundgaard con cui si gioca il quinto posto nella generale; al fianco del figlio d'arte partirà Leonardo Pulcini, buon ottavo e in ottima posizione anche in vista di gara-2.

Solo nono Jüri Vips, che invece non si è di certo messo nella posizione ideale per difendere il terzo posto assoluto dall'assalto di Armstrong, il quale dista solo tre lunghezze dall'estone. Il momento difficile del giovane pilota Red Bull (in forza al team Hitech) iniziato in Belgio sembra non trovare ancora un punto finale. Top ten completata dalla seconda e ultima ART in gara, quella di Max Fewtrell: il team francese ha dovuto salutare anticipatamente David Beckmann, rientrato in Germania per assistere il padre rimasto coinvolto in un grave incidente stradale.

Sesta fila tutta Carlin, con Felipe Drugovich davanti a Logan Sargeant, poi Richard Verschoor al volante della prima MP. Qualifica molto difficile per le altre due monoposto del team olandese, con Liam Lawson 23° e Simo Laaksonen subito alle spalle del neozelandese. 16esima piazza per l'ultima Trident in griglia, quella di Devlin DeFrancesco.

Tra le delusioni di queste prove ufficiali anche Yuki Tsunoda, vincitore di gara-2 a Monza e reduce da tre podi consecutivi ma solo 17° oggi. Il giapponese è comunque il migliore tra i piloti Jenzer, con Andreas Estner solo 26° e il rookie Charles Leong a chiudere il gruppo.

A proposito di debuttanti, David Schumacher è riuscito a completare una buona sessione di qualifica in 25esima piazza, lasciandosi subito dietro quattro piloti tra i quali il compagno di squadra Alessio Deledda.

Come detto, grazie a questa pole Shwartzman ha portato a 37 le lunghezze di vantaggio su Daruvala. In caso di vittoria con giro più veloce dell'indiano in gara-1, al russo basterà un sesto posto per potersi fregiare del titolo con una gara d'anticipo.

L'appuntamento con gara-1 della F3 da Sochi è per domani alle 9:15 italiane.

Classifica:

F3 | GP Russia: Shwartzman stacca la pole e vede il titolo 1

Immagine copertina: Prema Twitter


Condividi