F3 | GP Belgio: Armstrong vince gara-2, Prema si aggiudica il titolo squadre

F3
GP Belgio: Armstrong vince gara-2, Prema si aggiudica il titolo squadre

L'incidente di Laaksonen a Blanchimont tiene tutti col fiato sospeso, ma il peggio sembra passato di 01 Settembre 2019, 12:37

La seconda manche della F3 a Spa-Francorchamps si è svolta in un'atmosfera quasi surreale, a poche ore dalla tragedia di Anthoine Hubert. La corsa è stata posticipata di oltre un'ora e prima del via è stato osservato un minuto di silenzio, alla presenza della famiglia dello sfortunato pilota francese scomparso ieri.

A vincere è stato Marcus Armstrong, che concretizzando al meglio la partenza dalla pole ha in parte risolto un weekend davvero difficile. Il neozelandese ha guidato il trionfo (molto pacato, viste le circostanze) del team Prema, che ha conquistato il titolo riservato alle squadre con due Gran Premi di anticipo.

Minuti di apprensione anche oggi per l'incidente di Simo Laaksonen. Il finlandese del team MP è finito sotto le gomme di protezione a Blanchimont durante il terzo giro, a causa di una foratura, restando immobile per qualche secondo. Molto tempestivi i soccorsi, ma le notizie giunte dal paddock sono incoraggianti.

Armstrong è riuscito a ricostituire il vantaggio accumulato nei primi tre giri già alla ripartenza dopo la safety car, arrivata al nono passaggio. Alle sue spalle si è scatenato un rude duello tra Yuki Tsunoda e Christian Lundgaard, che si sono scambiati anche un paio di "carezze": prima una chiusura di traiettoria del giapponese alla staccata di Les Combes, poi una "liftata" del danese in pieno rettilineo mentre Tsunoda gli stava assorbendo la scia grazie al DRS. Alla fine è stato Tsunoda a prevalere, a sorpresa: lo young driver Red Bull ha portato il team Jenzer al primo podio della stagione.

Lundgaard non è invece riuscito a fronteggiare l'attacco finale del solito, impeccabile Robert Shwartzman. Il russo si è preso di forza il settimo podio in campionato compiendo un ulteriore passo verso il titolo, poiché Jehan Daruvala ha concluso quinto alle spalle di Lundgaard e Jüri Vips è rimasto a bocca asciutta. L'estone ha pagato a caro prezzo proprio la ripartenza dopo il regime di safety car, tamponando la vettura di Max Fewtrell alla Bus Stop e rompendo l'ala anteriore. 21° posto finale per il pilota del team Hitech, arrivato a Spa-Francorchamps con l'intenzione di attaccare la leadership di Shwartzman e uscitone pesantemente ridimensionato nelle sue ambizioni titolate.

Sesta piazza per il dominatore di ieri, Pedro Piquet, mentre Leonardo Pulcini non è andato oltre il settimo posto dopo essere partito dalla prima fila. Il pilota italiano, così come Vips, è stato danneggiato da un'entrata molto "avventurosa" di Tsunoda alla Source, che ha costretto entrambe le Hitech ad usufruire della via di fuga asfaltata all'esterno. Dopo il ritiro di Fewtrell, fermatosi con la gomma posteriore sinistra dechappata, Teppei Natori ha ereditato l'ottavo posto centrando anche il primo punto stagionale. Il nipponico ha preceduto la Carlin gemella di Felipe Drugovich e la terza Hitech di Yifei Ye.

Solo 12° David Beckmann, mentre Jake Hughes è stato costretto al ritiro per un altro incidente a Les Combes: se ieri era stato Logan Sargeant a compromettere la gara del britannico, oggi ci ha pensato Devlin DeFrancesco; anche il canadese si è dovuto fermare con la sospensione anteriore destra piegata. Stop anche per un'altra Trident, quella di Niko Kari, scontratosi con Giorgio Carrara nelle prime battute della corsa.

Con 23 lunghezze di vantaggio su Daruvala, Shwartzman si è messo alle spalle un altro weekend da leader della classifica e ora può guardare con più fiducia a Monza e soprattutto al round finale, che si terrà nella sua Russia. Fermo a 122 punti Vips, a -30 dal leader e riavvicinato da Armstrong, che ora si trova a tre punti dall'estone. Classifica squadre chiusa, come detto, con Prema a quota 400 punti contro i 183 di Hitech: con 206 punti massimi da assegnare, la scuderia italiana è ormai irraggiungibile.

Il penultimo appuntamento della F3 2019 si svolgerà la prossima settimana, in occasione del Gran Premio d'Italia a Monza.

Classifica di gara:

F3 | GP Belgio: Armstrong vince gara-2, Prema si aggiudica il titolo squadre 1

Campionato piloti:

F3 | GP Belgio: Armstrong vince gara-2, Prema si aggiudica il titolo squadre 2

Campionato squadre:

F3 | GP Belgio: Armstrong vince gara-2, Prema si aggiudica il titolo squadre 3

Immagine copertina: fiaformula3.com

Condividi