F2 | Test Jerez: Nyck de Vries domina nella prima giornata

F2
Test Jerez: Nyck de Vries domina nella prima giornata

L'olandese comanda in entrambe le sessioni. Schumacher terzo, Ghiotto quinto di 26 Febbraio 2019, 17:52

Sotto il tiepido sole di Jerez de la Frontera ha preso oggi il via la stagione 2019 della F2, con i primi test invernali. La prima giornata delle prove andaluse ha visto un uomo solo al comando, uno degli assoluti favoriti per il titolo: Nyck de Vries. Passato da Prema ad ART, l'olandese ha lanciato il suo (forse) ultimo assalto al titolo cadetto e ha ribadito le sue intenzioni spingendo forte sin dall'inizio.

1:25.358 il tempo finale di de Vries, stabilito nella sessione pomeridiana dopo l'1:25.819 che gli aveva consentito di chiudere al comando anche in mattinata. Nelle prime posizioni si è messa in mostra l'esperta accoppiata del team DAMS, con Nicholas Latifi secondo assoluto e Sérgio Sette Câmara quarto; il passivo del canadese ammonta a quasi quattro decimi mentre per il brasiliano sono oltre cinque, non avendo migliorato il tempo nel pomeriggio.

Tra le vetture blu-azzurro del team francese si è inserito Mick Schumacher, al debutto con la Dallara F2/18. Il campione europeo di F3 ha stabilito un 1:25.783 nel pomeriggio, riferimento già interessante per il figlio d'arte e nuovo innesto della FDA. Dall'altra parte del box Prema, Sean Gelael ha chiuso al 12° posto a circa nove decimi dal tedesco, con un tempo segnato in mattinata e una bandiera rossa causata nel pomeriggio.

La top 5 è chiusa da Luca Ghiotto, di ritorno nel team Virtuosi dopo il campionato 2018 corso con Campos. 1:25.887 il tempo stabilito dal vicentino nel pomeriggio. Alle sue spalle ha concluso il mattatore delle prove dello scorso dicembre ad Abu Dhabi, Louis Délétraz, che ha preceduto Nikita Mazepin, altro rookie al volante della seconda ART. Ottavo Guanyu Zhou, compagno di squadra di Ghiotto, davanti a Dorian Boccolacci che quest'oggi ha girato con la seconda Campos, vettura che al momento non ha un proprietario per il campionato 2019. Callum Ilott, sulla Sauber-Charouz, ha chiuso la top ten a circa un secondo e due decimi dal riferimento di giornata.

11° tempo per Giuliano Alesi, che oggi è stato affiancato da Ralph Boschung nel box Trident. MP Motorsport, che invece deve ancora ufficializzare entrambi i piloti, è scesa in pista con Richard Verschoor e Jordan King: 14° l'olandese, che ha già corso con MP in GP3, 16° il britannico, "cavallo di ritorno" dalla IndyCar e fermato da problemi meccanici nel pomeriggio.

Si segnala infine la cancellazione di tutti i tempi segnati da Tatiana Calderón in mattinata, poiché la sua Arden è stata trovata sottopeso. La colombiana ha chiuso la classifica dei tempi in 1:28.515.

Classifica:

F2 | Test Jerez: Nyck de Vries domina nella prima giornata 1


Condividi