F2 | Test Jerez: Mick Schumacher chiude con il miglior tempo assoluto

F2
Test Jerez: Mick Schumacher chiude con il miglior tempo assoluto

Nonostante uno stop al termine della sessione mattutina, è il tedesco a prendersi l'ultima parola di 28 Febbraio 2019, 16:41

I tre giorni di test della F2 sul circuito di Jerez si sono conclusi con il miglior tempo di Mick Schumacher, che nel time attack di stamani ha stabilito il nuovo record di categoria della pista andalusa in 1:24.048. Il tedesco, all'esordio nella categoria cadetta dopo il titolo continentale di F3, ha ribadito le sue ambizioni titolate portando subito la Prema #9 in cima alla classifica, nonostante un problema meccanico che lo ha fermato proprio alla fine del primo turno odierno.

Con poco meno di due decimi di ritardo, alle spalle di Schumacher si è posizionato Jack Aitken, finalmente in evidenza dopo due giorni di sostanziale adattamento all'ambiente del team Campos. Il test driver Renault ha preceduto di appena sette millesimi Louis Délétraz, sempre nelle primissime posizioni in questi test e ulteriore nome da tenere in considerazione per il campionato 2019.

Campos ha piazzato nelle parti alte della classifica anche Dorian Boccolacci, quarto. Il francese, dopo il non facile debutto di fine 2018, sembra avere finalmente trovato il feeling giusto con la Dallara F2/18; ora attendiamo l'eventuale ufficializzazione del suo accordo con la squadra spagnola per un campionato che lo vedrebbe senz'altro tra gli outsider più veloci.

Quinto crono per Nicholas Latifi con la migliore delle DAMS, davanti a Nyck de Vries. Il mattatore delle prime due giornate è rimasto più in ombra oggi, penalizzato probabilmente dalla bandiera rossa che ha messo fine in anticipo alla sessione mattutina, pertanto il sesto posto assoluto con cui esce da Jerez è da considerarsi bugiardo. 

Buono il settimo tempo registrato da Giuliano Alesi con la Trident, piazzatosi poi terzo nella sessione pomeridiana dedicata alle simulazioni di gara. Luca Ghiotto è rimasto nella top ten finale con l'ottavo posto, precedendo Sean Gelael e Richard Verschoor. Anche oggi la classifica risulta molto corta, con i primi dieci racchiusi in sei decimi e 16 piloti in un secondo.

L'unico pilota a non migliorare il proprio tempo dei due giorni precedenti è stato Guanyu Zhou, 12° dopo l'ottimo terzo posto di ieri; alle spalle del cinese del team Virtuosi hanno chiuso Sérgio Sette Câmara e i due alfieri del team Sauber-Charouz, Callum Ilott e Juan Manuel Correa. 16° Antonio Fuoco davanti a Jordan King, rientrato in pista dopo avere saltato la giornata di ieri e autore del miglior crono nel pomeriggio. Ancora nelle retrovie l'ultimo vincitore della GP3, Anthoine Hubert, 19° davanti alla sola Tatiana Calderón, sua compagna di squadra in Arden.

Dall'Andalucía ci si sposta ora alla Catalunya: la prossima settimana, le F2 prenderanno il posto delle F1 sullo spettacolare tracciato di Montmeló.

Classifica di giornata:

F2 | Test Jerez: Mick Schumacher chiude con il miglior tempo assoluto 1

Classifica riepilogativa:

F2 | Test Jerez: Mick Schumacher chiude con il miglior tempo assoluto 2


Condividi