F2 | Test Barcellona: Câmara risponde a de Vries nella seconda giornata

F2
Test Barcellona: Câmara risponde a de Vries nella seconda giornata

Il brasiliano precede l'olandese di un decimo, Ghiotto di nuovo in top 5 di 06 Marzo 2019, 17:45

Come prevedibile, la seconda giornata dei test della F2 a Barcellona ha visto un repentino abbassamento dei tempi rispetto a ieri, quando il miglior crono era rimasto al disopra della pole 2018 di ben mezzo secondo. Nel giro di 24 ore, i cronologici sono migliorati di oltre un secondo e a prendersi il nuovo primato è stato Sérgio Sette Câmara con la Dallara del team DAMS. 1:27.392 il tempo del brasiliano, mentre ricordiamo che il record ufficiale sul giro è di 1:28.142.

Câmara ha preceduto di 115 millesimi, nella simulazione di qualifica mattutina, il solito Nyck de Vries. L'olandese va candidandosi sempre più come principale favorito per la corona cadetta e anche il lavoro sui long run svolto nelle sessioni pomeridiane lo conferma. Tra gli avversari dell'alfiere ART rientrano sicuramente i piloti del team Virtuosi, perché oltre ad un Luca Ghiotto molto costante sta emergendo anche Guanyu Zhou, veloce già a Jerez e terzo nella giornata odierna: il cinese ha chiuso a 170 millesimi da Câmara, mentre Ghiotto ha segnato il quinto tempo a mezzo secondo dal brasiliano.

Tra le due vetture giallo-blu del team britannico si è inserito Louis Délétraz, altra granitica certezza di questi test invernali. Sesto tempo per Mick Schumacher, che tuttavia ha saltato la maggior parte della sessione pomeridiana per un problema tecnico patito durante la mattina; alle spalle del tedesco, primo pilota a non scendere sotto l'1:28, troviamo Nicholas Latifi, seguito da Callum Ilott con la prima delle Charouz-Sauber. Il britannico era rimasto decisamente in ombra ieri, segnando solo il 18° tempo, ma oggi ha riportato il suo nome in zone che più gli appartengono.

Nono Nobuharu Matsushita con la seconda Carlin, autore di un buon tempo anche nel pomeriggio, mentre Sean Gelael ha chiuso la top ten con la Prema #10. 11° Jack Aitken, che ha terminato anticipatamente la sua sessione pomeridiana per un problema meccanico, mentre Jordan King è stato autore di un'uscita di pista alla curva Renault prima di segnare il 12° miglior crono. Ancora fuori dalla top ten per pochi millesimi Juan Manuel Correa con la seconda Charouz.

14° Nikita Mazepin, tornato nelle retrovie dopo il buon riferimento di ieri, mentre Ralph Boschung ha chiuso 15° assoluto stabilendo però il miglior tempo del pomeriggio. Prosegue l'adattamento difficile di Anthoine Hubert alla nuova categoria, con il poco incoraggiante 17° tempo odierno davanti a Giuliano Alesi. A chiudere la classifica sono stati, proprio come ieri, Tatiana Calderón e Mahaveer Raghunathan.

Domani, ultima giornata di prove collettive in Spagna prima della partenza verso il Bahrain.

Classifica:

Condividi