F2 | Sérgio Sette Câmara passa al team DAMS per il 2019

F2
Sérgio Sette Câmara passa al team DAMS per il 2019

Il brasiliano affiancherà Latifi nel team francese di 14 Dicembre 2018, 10:55

Dopo avere partecipato ai test di Abu Dhabi con il team DAMS, non ha destato sorpresa l'ufficializzazione del legame tra la squadra francese e Sérgio Sette Câmara per la F2 2019. Il pilota brasiliano si presenterà ai nastri di partenza del campionato, in Bahrain, tra quelli da tenere maggiormente in considerazione per il campionato, viste le buone prestazioni degli ultimi due anni in categoria cadetta.

Terzo nel Gran Premio di Macao del 2016, quando ancora ricopriva il ruolo di giovane pilota Red Bull, Câmara è quindi passato in F2 con il team MP Motorsport senza più il supporto dell'academy anglo-austriaca. Proprio in F2, nel 2017, ha conquistato quella che finora è la sua unica vittoria professionistica in monoposto, nella sprint race di Spa-Francorchamps. Nella stagione appena conclusa è giunto sesto con il team Carlin, senza mai vincere ma con otto podi all'attivo, senza sfigurare nei confronti del più quotato Lando Norris di cui nel frattempo è diventato anche pilota di riserva in McLaren.

Câmara affiancherà Nicholas Latifi, che ormai è di casa nel team DAMS. Ecco le sue parole: "Sono fiero di correre con il team DAMS nel 2019. La squadra è molto preparata e me ne sono accorto da subito, quando ho visitato la sede e durante i test di Abu Dhabi. Durante la mia carriera, DAMS è sempre stata un riferimento in GP2 e in F2. Hanno vinto moltissimo, in ogni serie in cui hanno corso. Conoscevo già alcuni membri della squadra F2, che mi hanno fatto sentire subito a mio agio. È soddisfacente entrare a far parte di una squadra e sentirsi subito così ben voluti. Credo che potremo disputare una grande stagione nel 2019".

Così Jean-Paul Driot, fondatore della squadra: "Siamo fieri di avere un team così forte per la F2 2019. Siamo contenti di dare il benvenuto a Sérgio. Lo abbiamo seguito per diversi anni e nel 2018 ha dimostrato molta velocità, salendo sul podio diverse volte. L'obiettivo è lottare per entrambi i titoli e Sérgio dovrebbe essere in grado di lottare per la vittoria in ogni gara. Speriamo di dargli l'opportunità di mostrare appieno le sue doti l'anno prossimo, per conquistare un posto in F1 successivamente".

Condividi