F2 Luca Ghiotto torna con Virtuosi Racing nel 2019

Dopo il titolo squadre vinto nel 2017, il vicentino farà il suo ritorno nel team inglese
F2 | Luca Ghiotto torna con Virtuosi Racing nel 2019
di 06 dicembre 2018, 15:41

A circa 24 ore di distanza dall'annuncio di Guanyu Zhou, Virtuosi Racing ha chiuso la sua line-up per la stagione 2019 della F2. Luca Ghiotto farà infatti il suo ritorno nella scuderia inglese dopo avere contribuito al titolo team nel 2017, con i colori Russian Time, per quella che sarà la sua quarta stagione nella categoria cadetta. Per l'italiano è la conferma di quanto verificatosi nei test di Abu Dhabi della settimana scorsa, nei quali era stato protagonista di tutte e tre le giornate proprio con Virtuosi.

Dopo una stagione di alti e bassi con il team Campos, conclusa all'ottavo posto con 111 punti come nel 2016, l'obiettivo del pilota di Arzignano non può che essere il titolo. Al via della stagione 2019 Ghiotto avrà un'esperienza di 68 gare tra GP2 e F2, con due successi e un totale di 15 podi, e tutte le carte in regola per puntare all'obiettivo grosso. 

Ecco le parole del pilota italiano: "Sono ovviamente molto entusiasta di correre con il team UNI-Virtuosi. Faccio il mio ritorno in questo gruppo di grandi lavoratori appena un anno dopo la nostra ultima gara insieme, nel 2017. Tutti, in squadra, hanno una grande cultura di motorsport e un pedigree vincente, lo percepisci da ogni gesto e dal loro approccio alle corse. Ovviamente l'obiettivo è di fare meglio del 2017, quando abbiamo concluso al quarto posto nel campionato piloti. Ringrazio Paul Devlin, Declan Lohan, Andy Roche e tutto il team per l'opportunità. Sono sicuro che sarà una stagione intensa e vincente per noi".

Queste le parole di Andy Roche, proprietario del team Virtuosi: "Luca ha girato con noi settimana scorsa nei test di Abu Dhabi e si è trovato immediatamente a proprio agio, così come tutto il team. Come se non se ne fosse mai andato! Sarà un riferimento per la stagione 2019 e, con Guanyu Zhou, formerà una grande coppia il prossimo anno".

Nota a margine, nella giornata di ieri il Consiglio Mondiale FIA ha redatto il calendario ufficiale 2019 di F2 e F3. Nessuna variazione di rilievo, con la categoria cadetta che seguirà la F1 in tutti i round europei ad eccezione della Germania ma con l'aggiunta di Bahrain e Abu Dhabi, corse che invece la F3 non disputerà così come Baku e Montecarlo.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.