F2 | GP Francia: seconda sprint race consecutiva per Hubert

F2
GP Francia: seconda sprint race consecutiva per Hubert

Il pilota del team Arden vince in casa. Latifi rosicchia punti su de Vries di 23 Giugno 2019, 12:47

Anthoine Hubert ha replicato la vittoria di Montecarlo centrando la seconda sprint race di F2 consecutiva. Un successo ovviamente speciale, perché ottenuto sulla pista di casa a Le Castellet al termine di una gara dominata dalla pole position. La Dallara #19 del team Arden non ha avuto avversari e la corsa ha offerto le principali emozioni nelle lotte per il quinto e il settimo posto.

Le posizioni da podio si sono consolidate già nel primo terzo di gara. Durante il sesto giro Jack Aitken, dopo una fenomenale partenza, è stato sorpreso prima da Juan Manuel Correa alla chicane del Mistral e poi da Guanyu Zhou alla frenata dell'ultima curva. I tre hanno chiuso quindi nell'ordine, con Correa a replicare il risultato della sprint race di Baku e Zhou a ripetere quello di Montecarlo esattamente come Hubert. Per Aitken, invece, un quarto posto amaro considerando i punti lasciati per strada oggi.

A giocarsi il quinto posto sono state le due DAMS, con Sérgio Sette Câmara che ha fatto lo sgambetto al compagno di squadra Nicholas Latifi. L'ex leader di campionato ha conservato la posizione per 14 giri, poi il brasiliano lo ha scalzato all'interno di Signes dopo un precedente scambio di posizione nel primo settore della pista. Il canadese non è riuscito a reagire, perdendo a sua volta un paio di punti importanti.

Il terzo pilota Williams può comunque sorridere pensando al decimo posto ottenuto da Nyck de Vries, ancora una volta in difficoltà nella gestione delle gomme in gara. In una giornata molto calda, con la temperatura dell'asfalto arrivata a 47°C, le Pirelli non hanno reso al meglio e con loro il pilota olandese, che dopo un piccolo forcing a metà gara ha pagato dazio nel finale cedendo prima a Louis Délétraz e poi al tandem Callum Ilott-Nobuharu Matsushita.

Luca Ghiotto ha invece incassato il quarto zero della stagione al termine di un'altra giornata nera. Partito nelle retrovie dopo il ritiro di ieri, il pilota vicentino è arrivato lungo alla variante dell'Hotel nel corso del primo giro ritrovandosi così in fondo alla classifica. A poco è servita la sua rimonta, conclusasi solo al 12° posto alle spalle di Jordan King e davanti a Dorian Boccolacci.

Gara da gambero per Giuliano Alesi, partito decimo dopo il suo primo piazzamento a punti ottenuto ieri ma solo 14° al traguardo, davanti al compagno di squadra Ralph Boschung. Restando in tema Ferrari Driver Academy è arrivato il secondo ritiro in due giorni per Mick Schumacher, vittima di una foratura e fermatosi a bordo pista poco dopo essere rientrato ai box per il cambio gomme.

Nota di colore del weekend è l'esclusione di Mahaveer Raghunathan dal prossimo Gran Premio d'Austria. Il pilota indiano ha accumulato ben nove punti di penalità sulla licenza nella gara di ieri, che aggiunti ai tre già persi in precedenza completano i dodici a disposizione di ogni pilota nell'arco di una stagione: da regolamento, persi tutti i punti si sconta una gara di sospensione e pertanto il sedile della MP Motorsport #17 per la prossima gara è vacante.

Si riducono leggermente le distanze tra de Vries e Latifi in classifica, con il canadese riportatosi a -12 dall'olandese. Piccoli passi avanti per Aitken e Câmara, che comunque si trovano a -36 e -41 dal leader, mentre Ghiotto ha perso una posizione a vantaggio del compagno di squadra Zhou: ora i punti da recuperare per l'italiano del team Virtuosi sono 54. Dieci punti a testa per DAMS e Virtuosi nella giornata di oggi, pertanto i punti di differenza tra le due squadre restano 46.

La prossima settimana la F2 scenderà nuovamente in pista al Red Bull-Ring, per il Gran Premio d'Austria.

Classifica di gara:

F2 | GP Francia: seconda sprint race consecutiva per Hubert 1

Classifica piloti:

F2 | GP Francia: seconda sprint race consecutiva per Hubert 2

Classifica squadre:

F2 | GP Francia: seconda sprint race consecutiva per Hubert 3

Immagine copertina: fiaformula2.com


Condividi