F2 Bahrain: Lando Norris stacca la prima pole position

Prima fila tutta inglese con Russell, ma il pilota Carlin potrebbe vedersi cancellato il tempo di 06 aprile 2018, 20:22
F2 | Bahrain: Lando Norris stacca la prima pole position

Lando Norris ha pienamente confermato le eccellenti sensazioni destate nei test invernali della F2 stabilendo la prima pole position della stagione 2018 sul tracciato di Sakhir. Il britannico del team Carlin ha staccato il miglior tempo in 1:41.761 negli ultimi minuti della sessione di qualifica, ma sul campione europeo di F3 in carica pende una possibile penalità dovuta all'eccessivo utilizzo della via di fuga asfaltata in uscita dall'ultima curva.

Qualora il crono da record di Norris dovesse essere cancellato, i primi quattro punti della stagione 2018 andrebbero alla ART Grand Prix e al rookie George Russell, che proviene dalla vittoriosa stagione in GP3 e alla prima assoluta nella categoria cadetta (a differenza di Norris, che ha già corso l'anno passato ad Abu Dhabi) si è fermato a 62 millesimi dalla pole position. Uno dei principali elementi di interesse di questa stagione della F2 riguardava lo stato della nuova scuola britannica, che sta sfornando un'impressionante quantità di piloti giovani e velocissimi, e la classifica di queste prove ufficiali parla abbastanza chiaro.

Di sangue parzialmente inglese è anche il terzo classificato, Alexander Albon con la DAMS #5, a sua volta al disotto del decimo di distacco da Norris. Appena tre centesimi più lento dell'anglo-thailandese è stato Nyck de Vries con la Prema, mentre si è ben comportato Louis Délétraz che ha portato il debuttante team Charouz in quinta posizione.

Con Délétraz si apre la prima forbice per quanto riguarda i distacchi, visti i quattro decimi accusati dallo svizzero. Sesto Sérgio Sette Câmara con la seconda Carlin, davanti ai giapponesi Fukuzumi e Makino rispettivamente su Arden e Russian Time. Molto interessanti le prestazioni dei due nipponici, capaci di prevalere sui più quotati compagni di squadra che rispondono rispettivamente ai nomi di Maximilian Günther (decimo) e Artem Markelov (addirittura 17°). In top ten anche Jack Aitken, al nono posto sulla seconda ART in classifica.

Tutta tricolore la sesta fila, con Antonio Fuoco davanti a Luca Ghiotto, mentre Arjun Maini non è andato oltre una 14esima piazza dopo avere segnato il miglior tempo nelle prove libere con la Trident #16. Sulla seconda vettura del team milanese Santino Ferrucci ha chiuso 18°, davanti a Sean Gelael con la seconda delle Prema. A chiudere la classifica è Roy Nissany, con un distacco di un secondo e mezzo da Norris.

La prima gara della stagione 2018 prenderà il via domani alle 12:10 italiane.

Classifica:

Immagine copertina: fiaformula2.com

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


-->

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.