F2 | Arden ingaggia Artem Markelov per gli ultimi due Gran Premi della stagione

F2
Arden ingaggia Artem Markelov per gli ultimi due Gran Premi della stagione

Il russo correrà sulla vettura ex-Hubert di 24 Settembre 2019, 10:29

Il team Arden ha trovato il pilota che avrà l'infausto compito di sostituire Anthoine Hubert negli ultimi due round della F2 2019. Trattasi di Artem Markelov, che farà il suo rientro nella categoria cadetta dopo avere disputato il Gran Premio di Monaco con il team MP Motorsport al posto di Jordan King. Un impegno poco conciliabile con il prossimo appuntamento della Super Formula giapponese, nella quale il russo si sta cimentando senza risultati eccelsi e che correrà proprio in questo weekend ad Okayama, in concomitanza con il Gran Premio di Russia.

Markelov, che ha debuttato nel 2014 nell'allora GP2, gareggerà con il numero 22 poiché il 19 di Hubert è stato ritirato per il resto di questa stagione, in segno di rispetto. Il russo ha vinto nove gare tra GP2 e F2, concludendo al secondo posto la stagione 2017 alle spalle del solo Charles Leclerc. Nelle prime cinque corse della Super Formula non è mai andato oltre un decimo posto, ottenuto peraltro al debutto a Suzuka.

Il ritorno del 25enne moscovita nella categoria cadetta avverrà questo fine settimana proprio nel Gran Premio di casa a Sochi, dove l'anno scorso ha anche debuttato in una sessione ufficiale di F1 disputando la FP1 al volante di una Renault.

"Prima di tutto voglio augurare il meglio alla famiglia di Anthoine", ha detto Markelov. "Non era solo un ottimo pilota, ma anche un grande ragazzo che mostrava sempre entusiasmo e non negava mai un sorriso. Ha mostrato a tutti il suo talento. Ringrazio il team Arden per avermi dato fiducia in questa situazione, darò tutto per loro. Correremo insieme in memoria di Anthoine. Sono felice di correre con Arden per il resto del campionato, ho la grande opportunità di correre il mio Gran Premio di casa ancora una volta. Spero in un buon risultato e farò di tutto per raggiungerlo".

Ed ecco le parole del team manager, Kenny Kirwan: "A seguito dei tragici eventi recenti, a Sochi torneremo a schierare due vetture e siamo fieri di dare il benvenuto ad Artem per le rimanenti gare della stagione. Ha vinto diverse gare in questa categoria e siamo contenti di poter lavorare insieme, per riprendere da dove ci eravamo fermati con Anthoine, che ci manca tantissimo".

Saranno quindi tre i piloti russi in F2 a Sochi. Oltre al rientrante Markelov e a Nikita Mazepin, ci sarà anche il debutto di Matevos Isaakyan sulla Sauber-Charouz dell'infortunato Juan Manuel Correa.

Immagine copertina: fiaformula2.com


Condividi