F1 Alexander Wurz: "Che cosa possono fare i piloti? Il peggio sarebbe il nulla..."

di 30 marzo 2016, 09:30
F1 | Alexander Wurz:

Il presidente della GPDA, Alexander Wurz, ha affermato che la lettera scritta dai piloti di F1 non si riferisce solo al format di qualifiche che è stato imposto nel mondiale di quest'anno, ma è un discorso più ampio, di come stanno le cose nel sistema.

"I piloti si sono già espressi su quello che pensano delle qualifiche. Non si ottiene e non si guadagna nulla con quel nuovo format. Andrebbe migliorato, perché quello che avevamo prima era decisamente meglio, ma le qualifiche non sono quello che hanno espresso i piloti nella lettera".

"Noi amiamo questo sport e vogliamo che la F1 sia divertente" ha aggiunto Wurz "Se dobbiamo parlare da un punto di vista politico, e di opposizioni tattiche, la nostra unica soluzione è stata esprimere la nostra insoddisfazione verso quello che sta succedendo ultimamente. Volevamo assicurarci che il nostro pensiero venisse reso noto".

"La F1 rimane uno degli sport con il seguito più grande ed è un'enorme piattaforma per il marketing. Ma tutti vogliono che questa struttura migliori. Che cosa possono fare i piloti? Il peggio sarebbe non fare nulla...".

 

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


-->

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.