F1 Villeneuve: GP Spagna, Rosberg ha sbagliato

F1 | Villeneuve: GP Spagna, Rosberg ha sbagliato
di 21 maggio 2016, 10:00

Jacques Villeneve è tornato a parlare dell'incidente tra i due piloti Mercedes occorso nel Gran Premio di Spagna - e non ha dubbi su chi incolpare.

"Questo tipo di incidente negli anni '80 non si sarebbe mai visto - si sarebbero ammazzati a vicenda. Ora i piloti pensano di giocare a un videogame" ha dichiarato Villeneuve.

"Sono cose che non dovresti mai fare. Ci si può chiedere se fosse necessario che Lewis fosse così aggressivo, ma se cerchi qualcuno da incolpare, è assolutamente colpa di Nico".

"Si è mosso quando Lewis si era già mosso. Non si fa, e c'è una regola al riguardo, è la cosa più pericolosa che tu possa fare durante una gara - e anche la più scorretta" ha aggiunto. "Da quel punto di vista, Nico ha assolutamente torto".

Nessuno dei due piloti Mercedes è stato sanzionato per l'incidente - ma è evidente che questo episodio continua a far discutere esperti e non.

Condividi

5 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. Giacomo Squizzato
    #1 Giacomo Squizzato 21 maggio, 2016, 13:44

    Tanto x dire una macchina qualunque

    Reply this comment
  2. Simone Romitti
    #2 Simone Romitti 21 maggio, 2016, 12:36

    Speriamo sbagli di nuovo , comunque chi parla di scarto della formula 1 forse non ha seguito bene la sua carriera .

    Reply this comment
  3. Giacomo Squizzato
    #3 Giacomo Squizzato 21 maggio, 2016, 12:33

    Scarto.....1 mondiale vinto e vinto anche la 500 miglia......poi magari giri con la panda

    Reply this comment
  4. Roberto Gasperini
    #4 Roberto Gasperini 21 maggio, 2016, 12:05

    I commenti di questi scarti della F1 sono utili come un francobollo al posto della carta igienica

    Reply this comment
  5. karoldo64
    #5 karoldo64 21 maggio, 2016, 11:34

    salvo non vedere la zigzagata multipla di Lewis alla partenza...

    Reply this comment

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.