F1 | Sakhir Test Day 2: Russell riporta la Mercedes davanti a tutti

F1 Sakhir Test Day 2: Russell riporta la Mercedes davanti a tutti

Il campione della F2 precede Pérez e Vettel. 240 giri per le gomme Pirelli 2020 di 03 Aprile 2019, 17:55

I test post-Gran Premio del Bahrain si sono conclusi esattamente come la gara di domenica, con una Mercedes al comando. Salito sulla Freccia d'Argento una tantum, George Russell ha segnato il miglior tempo in 1:29.029 su gomma C5 mettendo a referto 101 giri; il campione in carica della F2 ha abbassato di tre decimi e mezzo il crono registrato ieri da Max Verstappen.

Tra i protagonisti della seconda giornata, che ha visto un meteo ben migliore rispetto a quello di ieri, ci sono anche i piloti della Racing Point. Sergio Pérez ha segnato infatti il secondo tempo (C5) a 66 millesimi da Russell, mentre Lance Stroll è stato tra i più veloci nella sessione mattutina, terminando poi ottavo dopo avere lasciato il volante della RP19 al compagno di squadra.

Terzo tempo per Sebastian Vettel, grande deluso della gara di domenica, con 103 tornate all'attivo e un miglior tempo di 1:29.319 su gomma C3. Alle spalle della Ferrari è riemersa la McLaren, con Carlos Sainz jr autore del quarto miglior crono. Lo spagnolo ha svolto un doppio lavoro oggi, testando anche le gomme Pirelli 2020 con le quali ha percorso 60 giri; il figlio d'arte ha dunque rilevato Lando Norris alla guida dell'altra MCL34 concludendo la giornata con un 1:29.765 su pneumatico C3.

A proposito dei prototipi di gomma portati in pista dal monofornitore italiano, il conteggio dei giri percorsi nella giornata odierna è arrivato a 240 con il contributo aggiuntivo di Daniil Kvyat e Fernando Alonso. Il russo della Toro Rosso ha completato 111 tornate con miglior tempo in 1:29.911, mentre lo spagnolo ha chiuso a quota 69 con 1:31.006 come riferimento. 1:32.269, infine, il giro più veloce di Sainz registrato nella prima sessione.

In pista anche Mick Schumacher, che dopo il secondo tempo di ieri sulla Ferrari è salito anche sulla Sauber-Alfa Romeo. Sesto crono per il 20enne tedesco, che sulla gomma più morbida ha girato in 1:29.998, con altri 70 giri all'attivo (dopo i 56 di ieri) a concludere la sua prima esperienza in F1.

Molto attivi, in generale, tutti i motorizzati Honda. Già detto di Kvyat, Alexander Albon ha completato 143 giri (recordman di giornata) sulla Toro Rosso in configurazione "standard", mentre Daniel Ticktum ha completato il suo debutto ufficioso in F1 con 135 giri al volante della Red Bull. Settimo crono per il thailandese, nono per il britannico vice-campione europeo di F3.

A completare la top ten è stato Romain Grosjean con la Haas, che esattamente come ieri ha alternato alla guida il francese e il rookie Pietro Fittipaldi, 12°. Altri due debuttanti a chiudere la classifica: Jack Aitken sulla Renault, con 103 giri e il 14° tempo, e Nicholas Latifi sulla Williams, che invece ha percorso 100 tornate tonde.

Chiusi i primi test in-season della stagione, l'appuntamento con il terzo round del mondiale è tra due settimane in Cina. La prossima tornata di prove collettive è prevista invece nella settimana successiva al Gran Premio di Spagna, in maggio.

Classifica:

Immagine copertina: Mercedes-AMG F1 Twitter

Condividi