F1 Pirelli: dal 2019 semplificata la nomenclatura delle mescole

Dal prossimo anno avremo solo Hard, Medium e Soft
F1 | Pirelli: dal 2019 semplificata la nomenclatura delle mescole
di 28 agosto 2018, 09:30

La Pirelli, in vista della prossima stagione, ha ufficializzato la semplificazione della nomenclatura delle mescole che verranno portate di volta in volta nei weekend di gara. A differenza di quanto accade ad esempio in questo 2018, con un ventaglio di ben sette diverse mescole, con altrettante denominazioni, nel 2019 la Pirelli userà solo i termini Hard, Medium e Soft.

Tre mesi fa circa, la Pirelli ricevette una richiesta in tal senso da parte di FIA e FOM, in modo da rendere più semplice a livello di comprensione il compito per pubblico a casa ed in circuito, anche se il fornitore di pneumatici continuerà a render noto separatamente quali tipi specifici di mescole verranno usati.

In più, la FIA ha inserito questa novità nel bando per trovare il fornitore per il quadriennio 2020-23. La Pirelli ha accettato di capire se sarebbe stato possibile anticiparne l'implementazione al prossimo anno, anche se ancora non si sa come verrà colorata la spalla di ogni pneumatico.

"Il piano è questo e posso confermare di aver svolto tutte le indagini necessarie in azienda per capire se ciò fosse realizzabile" - ha spiegato Mario Isola - "Vi sono implicazioni a livello di produzione, gestione, logistica ed anche marketing. C'è ovviamente bisogno di lavorarci, ma è tutto fattibile. Le tre denominazioni sono chiare, Hard, Medium e Soft. I tre colori, invece, sono ancora dubbi".

"La richiesta proveniva da FIA e FOM e ci siamo mossi per farci trovare pronti per il 2019. Il prossimo passo è definire i colori e annunciare definitivamente la direzione verso la quale ci stiamo muovendo" - aggiunge Isola - "Abbiamo anche altri punti in sospeso. Dobbiamo dare un nome ai compound, in modo da informare quali sono in realtà le mescole che stiamo utilizzando, oltre a capire come gestire i test. In queste occasioni sono disponibili tutti i tipi di mescole, e dobbiamo capire come dipingere le spalle degli pneumatici".

"Posso immaginare che durante il pre-campionato ci sarà un po' di confusione, ma speriamo di migliorare durante l’anno ed essere via via più chiari. Si tratta di un approccio del tutto nuovo, anche se i team da anni, al loro interno, usano denominazioni come Prime, Option e Qualy. Credo che potranno usare Hard, Medium e Soft", ha concluso il Responsabile Car Racing Pirelli.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.