F1 Motore nuovo per Alonso in Giappone

di 06 ottobre 2016, 18:45
F1 | Motore nuovo per Alonso in Giappone

In occasione del Gran Premio di casa della Honda, Fernando Alonso utilizzerà una nuova unità motrice preparata dalla casa nipponica appositamente per Suzuka. La power unit aggiornata era stata montata sulla sua monoposto già in occasione delle libere di Sepang in modo da arrivare in Giappone senza alcuna penalità da scontare sulla griglia di partenza.

Il nuovo motore della Honda dovrebbe portare ad un incremento nell'affidabilità piuttosto che nelle prestazioni e lo stesso Alonso ha rimarcato questo fatto. "Si tratta del motore che abbiamo montato in Malesia per risolvere dei problemi di affidabilità, non per migliorare le prestazioni. Dato che non avevamo abbastanza unità motrici per finire la stagione, abbiamo scelto di utilizzare tutte quelle che ci serviranno fino a fine campionato in Malesia, in modo da poter scontare lì la penalità e affrontare il resto della stagione senza alcuna preoccupazione di questo tipo. Prevediamo di utilizzare qui quel motore, ma come ho detto la sua potenza sarà la stessa (della versione precedente); dovremo semplicemente metterlo in macchina e fare del nostro meglio con quello".

Alonso ha poi commentato i miglioramenti portati da Honda nel corso degli ultimi 12 mesi: l'anno scorso è passato alla storia il suo sfogo via radio quando durante la gara aveva definito "GP2 engine" il propulsore nipponico. Quest'anno la situazione sembra essere decisamente migliorata, dato che la McLaren-Honda ha già raccolto punti in 10 gare sulle 16 disputate.

"Siamo contenti dei progressi fatti quest'anno e sicuramente qui saremo in grado di combattere contro dei team competitivi, come Force India e Williams, e nelle ultime cinque gare siamo arrivati per quattro volte settimi, subito dietro ai tre top team. Sicuramente ci piace questo passo in avanti, ma in vista del prossimo anno non credo ci sia alcun elemento che ci permetta di essere con certezza ottimisti oppure pessimisti".

"Il passo più grande è stato fatto tra l'anno scorso e quest'anno, ma adesso abbiamo bisogno di compierne un altro che ci porti dal lottare per entrare in Q3 e per marcare punti al conquistare podi e vittorie. Credo che questo sia possibile: abbiamo il potenziale, le risorse e i talenti per farlo. Come abbiamo detto più volte, è solo una questione di tempo prima che questo progetto si riveli vincente".

Immagine di copertina da https://twitter.com/McLarenF1

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


-->

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.