F1 Miami, arriva il voto favorevole della commissione cittadina

Approvato all'unanimità il progetto del Miami GP di 11 maggio 2018, 09:30 Condividi
F1 | Miami, arriva il voto favorevole della commissione cittadina

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, il progetto del Miami GP a partire già dalla prossima stagione si fa sempre più concreto. Nella giornata di ieri era attesa la fondamentale votazione dell'ordine del giorno da parte della Miami City Commission e, come riporta Motorsport.com, è arrivata un'approvazione all'unanimità da parte dei cinque membri.

Tra i sostenitori più accaniti della proposta il sindaco Francis Suarez: "La Formula 1 è uno sport mondiale, con un'audience annuale vicina a 1.8 miliardi di spettatori televisivi. Un evento del genere aiuterà la città di Miami a diventare maggiormente globale", sottolinea il primo cittadino della metropoli della Florida.

"È un evento che può portare ad una spinta economica pari a 2.8 miliardi di dollari, come registrato dal 2012 al 2015 ad Austin, l'unica città degli States ad ospitare un Gran Premio di Formula 1. Con tutta probabilità, diventeremo l'unica città degli Stati Uniti ad avere la Formula 1 e i cinque sport professionistici made in USA" - aggiunge Suarez - "Questo comunque è un primo passo e la speranza è che ad un certo punto arriverà l'accordo dinanzi a questa commissione, controllata e votata dalla comunità".

Jose Pepe Diaz, membro della commissione, ha aggiunto: "Sarebbe un evento dalla rilevanza incredibile per la città di Miami. Renderebbe questa città l'apice, leader mondiale di tutti gli sport. Questo progetto permetterà un grande guadagno economico a Miami e a tutto il sud della Florida. Molto oltre i livelli ai quali siamo abituati. Sarebbe come avere il Super Bowl tutti gli anni".

Questa risoluzione permetterà di compiere il passo successivo nelle trattative, ovvero la stesura del contratto con la città ospitante l'evento, che verrà poi sottoposta ad una ulteriore analisi da parte della Miami City Commission entro il prossimo 1° luglio.

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.