F1 McLaren, Button: un buon futuro per il team

di 13 settembre 2016, 16:30 Condividi
F1 | McLaren, Button: un buon futuro per il team

Con Jenson Button che si prenderà un anno sabbatico dal mondiale di Formula 1 (pur rimanendo legato contrattualmente al team fino al 2018 - ndr), con Stoffel Vandoorne a prenderne il posto, e con Fernando Alonso nel team anche per il 2017, il futuro della McLaren Honda sembra essere in buone mani, da un punto di vista dei piloti.

"A essere onesti con Stoffel, ha già fatto molto nella sua carriera, e la maggior parte dei piloti che arrivano a guidare una McLaren hanno fatto un ottimo lavoro nella loro carriera, prima ancora di arrivare in McLaren" ha dichiarato Button.

"Stoffel ha avuto la migliore scuola possibile, è nel team dal 2013. Quest'anno ha oscurato sia Fernando che me. Ha partecipato a ogni gara, è stato al nostro fianco sempre, mentre ci consultavamo con gli ingegneri e nei debriefing".

"Oltre a guidare, è sempre stato qui quando necessario, e ha imparato moltissimo. È nella posizione perfetta - pur avendo la difficoltà di essere un pilota per la McLaren, uno dei team più grandi al mondo, con molta, molta storia" ha aggiunto Button. "Sarà comunque dura per lui, e avrà al suo fianco Fernando Alonso. Spero per lui che faccia un buon lavoro, e se lo farà, avrà una lunga ed entusiasmante carriera con la McLaren. È importante fare un buon lavoro nel primo anno, perché se non lo fai, ciò comporta delle conseguenze".

"Il team è in una buona posizione. Hanno due campioni del mondo, hanno Stoffel. Il futuro è veramente molto buono per la McLaren Honda" ha concluso Button.

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.