F1 Massa: "Ho scelto il momento giusto per lasciare"

Il brasiliano ha commentato il momento di Williams e Ferrari di 20 aprile 2018, 18:00 Condividi
F1 | Massa:

Felipe Massa è stato uno degli ospiti d'onore di Alejandro Agag, CEO della Formula E, in occasione dell'EPrix di Roma dello scorso fine settimana. L'ex pilota di Sauber, Ferrari e Williams ha sondato il campo in vista di un suo più che probabile debutto nella categoria full electric, ma non ha nemmeno lesinato commenti sull'avvio della stagione 2018 di Formula 1, risultando piuttosto duro con il team fondato da Sir Frank Williams.

Felipe ha cominciato proprio dalla Formula E, non negando affatto il suo interesse: "E' stato bello essere presente qui a Roma per l'EPrix. Ho avuto la possibilità di scoprire e conoscere queste monoposto elettriche, capire quali siano i team migliori e farmi un'idea di come funziona questo campionato. Devo dire che mi piace molto, anche perché è in grande crescita e potrebbe rappresentare un'opportunità molto seria per il prossimo futuro. Se sono già in contatto con qualche team? Si, ma non posso dire con chi".

Passando alla Williams, il quadro tracciato dal pilota paulista è in linea con l'inizio di campionato dello storico team inglese: "Ovviamente, la mia speranza è che la Williams possa mettersi alle spalle questo momento. Ma posso dire di aver scelto il momento giusto per lasciare il team e adesso mi sto godendo la vita" - ha sottolineato Massa - "La FW41 non è una buona monoposto e vi sono stati alcuni cambiamenti nel team che finora non hanno dato gli esiti sperati. Dal punto di vista finanziario, è vero che avevano problemi, ma hanno messo i soldi davanti a tutto, e questo non basta per avere un campionato competitivo".

Prosegue il nativo di San Paolo: "Io posso dire di essermene andato a testa alta e, lì a Grove, conosco tutti e con tutti ho un buon rapporto. Mi auguro che quanto prima ne vengano fuori, ma sono sicuramente contento di aver preso la mia decisione alla fine della scorsa stagione, lasciando la Formula 1".

Massa passa poi a parlare più in generale della stagione appena iniziata, dicendosi assolutamente sorpreso dell'avvio della Ferrari: "Non mi aspettavo di certo un avvio del genere da parte loro. Dopo i test, vedevo la Mercedes davanti a tutti, e una Red Bull in lotta con la Ferrari o anche un pò più avanti. Invece, nelle prime gare hanno fatto benissimo e ciò è magnifico per la Formula 1".

"Sono davvero contento che la Ferrari sia partita bene" - aggiunge il pilota vincitore di 11 gran premi in carriera - "Hanno fatto diversi cambiamenti negli ultimi due anni e in molti hanno pensato che fossero dei passi indietro. Al contrario, loro hanno dimostrato di avere un grande gruppo, che sa lavorare molto bene. Questo mi fa piacere, perché dentro sono un ferrarista da sempre".

Massa, infine, dice la sua sulla questione regolamentare in ottica 2021: "Dal punto di vista prettamente sportivo, credo sia giusto dare ai piccoli team delle possibilità in più per dare fastidio ai bigDa quando entrai in Formula 1, però, nulla è cambiato e ci sono sempre tre o più i secondi tra la vetta e il fondo della griglia. Chiaramente sono troppi. L'unico modo per provare a cambiare le cose è dare più soldi ai piccoli team. D'altra parte, però, è anche vero che i big non accetteranno mai di ricevere meno soldi. Però, soprattutto adesso che guardo questo sport dal di fuori e in tv, spero sempre che si riesca ad ottenere il massimo dalle trattative".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.