F1 | Marcus Ericsson: Grosjean è stato immaturo e irrispettoso

F1
Marcus Ericsson: Grosjean è stato immaturo e irrispettoso

di 18 Aprile 2016, 16:30

Nella giornata di ieri, tutti gli occhi erano puntati sullo scontro verbale tra Sebastian Vettel e Daniil Kvyat, e se n’è discusso molto, sull’effettiva necessità di una reazione del genere da parte del tedesco della Ferrari.

Tuttavia, è sfuggita la reazione accesa di Romain Grosjean nei confronti di Marcus Ericsson, e quest’ultimo ha raccontato la dinamica dello scontro: “Romain è venuto da me e me ne ha dette di ogni. Mi ha detto che ero un idiota, e che ero cieco. Romain non si è comportato da adulto maturo. Mi ha urlato dietro, gli ho detto di calmarsi, ma non ha voluto”.

“È andato a dire le stesse cose ai giornalisti. Penso che Grosjean sia stato immaturo, non professionale e irrispettoso. Magari era arrabbiato per una gara andata male, ma sentire tutto ciò venire da un pilota che nel 2012 era stato sospeso per guida pericolosa, è un po’ strano” ha concluso lo svedese.

Condividi