F1 Marchionne: "Alfa Romeo tornerebbe solo con un suo team"

di 12 febbraio 2016, 11:46 Condividi
F1 | Marchionne:

Nel corso dell'ultimo anno si sono rincorse voci su un possibile ritorno di Alfa Romeo in Formula 1. Il marchio del Biscione è apparso anche sulla Ferrari SF15-T, alimentando i suddetti rumours a proposito di una terza vita nella massima serie motoristica a quattro ruote.

Il presidente di Ferrari, Sergio Marchionne, è ritornato sull'argomento. Già nei mesi scorsi, Marchionne si era dichiarato favorevole ad un ritorno di Alfa Romeo in Formula 1, per riportare in auge un nome "spentosi" (sportivamente parlando) negli ultimi anni: "Alfa Romeo sarebbe capace di costruirsi un telaio proprio, esattamente come potrebbe allestirsi un motore proprio".

Dati gli enormi costi di produzione per una Formula 1, sarebbe più probabile vedere un'Alfa Romeo motorizzata Ferrari, o addirittura con un propulsore del Cavallino rimarchiato. Ma Marchionne non vuole escludere nemmeno la pista di cui sopra: "La gente avrebbe faticato ad immaginare una Red Bull lavorare con Ferrari! Lo dico perché mi hanno criticato per non averli aiutati. Concordo con chi dice che Red Bull è sempre stata troppo dura con i suoi fornitori di propulsori, ma alla fine questo sport deve andare avanti. La cosa importante è avere altri grossi costruttori interessati ad entrarci".

La certezza è, comunque, che l'eventuale ritorno ufficiale di Alfa Romeo nel motorsport avverrebbe in Formula 1 e non nei prototipi. Esclusa, quindi, la possibilità di vedere un modello LMP1 e, probabilmente, anche quella di un clamoroso rientro nel DTM con la nuova Giulia. Ad ogni modo, Alfa Romeo riabbraccerà quest'anno le competizioni turismo con la Giulietta QV (sviluppata dal team di Romeo Ferraris) nella TCR Series.

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.