F1 Magnussen: la F1 deve essere prima sicura, poi "sexy"

F1 | Magnussen: la F1 deve essere prima sicura, poi
di 03 giugno 2016, 12:30

Kevin Magnussen è dell'idea che le monoposto di F1 debbano essere prima di tutto sicure, e poi "sexy" (ndR: la versione originale in inglese era giocata sulla frase "first safe, then sexy").

In un meeting tenutosi a Montecarlo la scorsa settimana, è emerso che si vuole proseguire con il progetto "halo" (mentre la Red Bull aveva proposto un progetto denominato "aeroscreen" - ndR), volto a una migliore protezione del pilota, per il 2017. Ovviamente, ci sono state discussioni sull'estetica di una soluzione simile, il danese però ha convenuto che la sicurezza venga prima di tutto.

"La F1 deve essere giustamente attraente, sexy, ma prima di tutto, dobbiamo fare qualsiasi cosa in nostro potere per la sicurezza. Non vorrei la protezione "halo" come soluzione, ma dall'altro lato, non voglio che nessun altro pilota muoia. Se aiuta il lato della sicurezza, va introdotto" ha dichiarato.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.