F1 Liberty Media mette in cantiere un nuovo inno

Gli americani scritturano il compositore di Hollywood Brian Tyler di 03 marzo 2018, 17:26 Condividi
F1 | Liberty Media mette in cantiere un nuovo inno

Liberty Media continua a lavorare su quello che in tanti, anche in maniera polemica, definiscono il 'contorno' della Formula 1. È notizia di oggi, infatti, che i successori di Bernie Ecclestone hanno commissionato la composizione di un nuovo inno della Formula 1 nientemeno che al famoso compositore di colonne sonore cinematografiche Brian Tyler.

"Che onore essere scelto per comporre il nuovo inno della Formula 1. Questo è il sogno di una vita, per me che sono un grande fan di questo sport. Grazie Formula 1! Ci siamo!", ha commentato il 45enne nativo di Los Angeles sui social media (Twitter in particolare).

Da quel che si apprende, Tyler è stato ingaggiato dal nuovo responsabile TV della Formula 1, David Hill, e il suo nuovo inno sarà compreso nel servizio OTT annunciato ad inizio settimana. Non si sa ancora, invece, se ne verrà fatto un utilizzo più ampio, come nel segnale internazionale diffuso in tutto il mondo, oppure nei circuiti durante il weekend di gara o nel videogame.

"Nel contesto del nostro tentativo di avvicinare i fan alla Formula 1, stiamo esplorando tutte le strade per rinnovare l'aspetto dello show" - ha spiegato a Motorsport.com un portavoce della Formula 1 - "La musica è una componente chiave del lato emozionale di uno sport, e ci stiamo impegnando con i migliori talenti internazionali per sviluppare un nuovo inno per la Formula 1. È un processo in divenire e faremo un annuncio a tempo debito".

Tornando a Brian Tyler, a Hollywood è famoso per un curriculum vitae davvero di rilievo comprendente, tra le altre, le colonne sonore di film come Iron Man 3, The Avengers: Age of Ultron, Thor: The Dark World, vari capitoli di Fast and Furious e i film di Sylvester Stallone come John Rambo e la serie The Expendables.

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.