F1 Le squadre approvano le qualifiche ad eliminazione

di 23 febbraio 2016, 21:50 Condividi
F1 | Le squadre approvano le qualifiche ad eliminazione

A seguito di una riunione dello Strategy Group e della F1 Commission tenutasi oggi a Ginevra, i boss della Formula 1 hanno votato all'unanimità per stravolgere il format delle qualifiche in vista della prossima stagione. Il tutto, manco a dirlo, è stato fatto in nome della ricerca di un maggior "spettacolo".

I dettagli non sono ancora stati definiti, ma sulle modalità di svolgimento delle prove ufficiali sembra esserci un'intesa generale. Le qualifiche verranno ancora divise in tre tronconi, con la Q1 che durerà 16 minuti anziché 18 e la Q3 che passerà da 12 a 14 minuti; invariata invece la durata della Q2, che rimarrà a 15 minuti.

7 minuti dopo l'inizio della Q1 il pilota che in quel momento occuperà l'ultima posizione verrà eliminato e non potrà tornare in pista per migliorare il suo tempo; da quel momento in poi ogni minuto e mezzo verrà eliminato l'ultimo pilota in classifica, fino a rimanere con 15 piloti al termine della Q1. Lo stesso scenario si ripresenterà in Q2, dove le eliminazioni inizieranno 6 minuti dopo l'inizio delle prove, e in Q3, dove invece inizieranno dopo 5 minuti. Solo due piloti, quindi, potranno giocarsi la pole nei 60 secondi conclusivi.

Sempre a questo proposito, autosport.com riporta che tutti i piloti dovranno rimanere in pista fino al momento in cui verranno eliminati. Ancor più drastiche le voci rilanciate da motorsport.com, secondo le quali sarebbe in ballo la proposta di affibbiare ai vari piloti una sorta di "zavorra" temporale nel corso delle qualifiche, ovvero una penalizzazione in termini cronometrici su ogni giro di qualifica fatto registrare basato sulla classifica del campionato del mondo. Al contrario del sistema di qualifica "ad eliminazione", tuttavia, non è affatto sicuro che la proposta della penalità in tempo possa raccogliere i consensi necessari per essere applicata.

Finiscono invece momentaneamente in freezer le modifiche aerodinamiche proposte per il 2017: visto il poco tempo a disposizione per le discussioni, si è deciso di prorogare il termine ultimo per la definizione dei regolamenti tecnici per il prossimo anno fino al 30 aprile.

Tutte queste proposte dovranno essere ratificate nel corso del prossimo consiglio mondiale del 4 marzo.

9 commenti

Prendi parte alla discussione
  1. MaxFerrari
    #1 MaxFerrari 25 febbraio, 2016, 03:11

    me pare na stronzata....pensano di essere in un videogames...sfigati

    Reply this comment
  2. C Daniele Ventrella
    #2 C Daniele Ventrella 24 febbraio, 2016, 14:18

    ma che è sta cafonata? (cit)

    Reply this comment
  3. Simone Strizzolo
    #3 Simone Strizzolo 24 febbraio, 2016, 13:23

    La regola non è difficile da imparare, il problema è che si tratta di una cosa così artificiale che nn mi invoglia a vedere le qualifiche anzi, penso che direttamente le salterei e mi leggerei la classifica a fine sessione.

    Reply this comment
  4. Riccardo Dalmonte
    #4 Riccardo Dalmonte 24 febbraio, 2016, 12:35

    Il problema non è la regola, il vero problema è queste regole da videogioco psicotico, le vogliono le squadre partecipanti.

    Reply this comment
  5. Benito Campobello
    #5 Benito Campobello 24 febbraio, 2016, 10:45

    Qualifica normale e poi i primi 10 cambiano la griglia il primo partirà 10 ..... Il secondo 9...... Così via vedremo chi sarà il più forte avremo sorpassi & spettacolo

    Reply this comment
  6. Luigi Liccioli
    #6 Luigi Liccioli 24 febbraio, 2016, 10:30

    Si lamentano che la F1 perde spettatori per regole a dir poco dementi, e cosa studiano questa pagliacciata, può andare bene per le corse in bici all'americana, ma in F1 prprio no?

    Reply this comment
  7. Raffaele Sarnataro
    #7 Raffaele Sarnataro 24 febbraio, 2016, 09:44

    Ma sì! Rendiamo le cose ancora più complicate.

    Reply this comment
  8. Domenico Piscitelli
    #8 Domenico Piscitelli 24 febbraio, 2016, 07:16

    Ma perche non ritorniamo alle qualifiche di una volta dove i piloti durante lora dovevano fare 12 giri e poi si stabiliva la griglia di partenza in base ai tempi fatti dai piloti

    Reply this comment
  9. Luigi Papetti
    #9 Luigi Papetti 23 febbraio, 2016, 22:51

    sembra un fumetto comico https://www.youtube.com/watch?v=t4QHjvqQ_uo

    Reply this comment

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.