F1 Le mescole selezionate dai piloti per il Gran Premio del Giappone

Ferrari punta tutto sulle Supersoft. Più prudenti Mercedes e Red Bull
F1 | Le mescole selezionate dai piloti per il Gran Premio del Giappone
di 25 settembre 2018, 16:01

Il weekend del Gran Premio di Russia non è ancora cominciato, ma la Pirelli si proietta già verso l'appuntamento successivo. Subito dopo Sochi, in back-to-back, a Suzuka si terrà la 34.esima edizione del Gran Premio del Giappone, quest'anno 17.esima prova del Mondiale 2018. Sullo storico circuito nipponico, la Pirelli porterà le mescole Supersoft, Soft e Medium.

Come già nelle ultime gare, anche in Giappone i ferraristi, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, si caratterizzano per una scelta estremamente aggressiva, puntando praticamente tutto sulla mescola Supersoft, portandone ben 10 treni (più di tutti), insieme a 2 di Soft ed 1 di Medium.

Sicuramente più conservativi gli avversari diretti. In Mercedes, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas avranno a disposizione 7 treni di Supersoft, 4 di Soft e 2 di Medium; in Red Bull, mentre Daniel Ricciardo avrà 8 treni di Supersoft, 4 di Soft ed 1 di Medium (così anche Nico Hulkenberg (Renault), Brendon Hartley (Toro Rosso), Kevin Magnussen (Haas) e Marcus Ericsson (Sauber)), Max Verstappen si è orientato anche lui su 7 Supersoft, insieme però a 5 Soft ed 1 Medium.

Molto comune l'opzione con 8 treni di Supersoft, 3 di Soft e 2 di Medium, selezionata dai vari Carlos Sainz Jr. (Renault), Pierre Gasly (Toro Rosso), Romain Grosjean (Haas), Charles Leclerc (Sauber) e dai due della Force India, Sergio Perez ed Esteban Ocon. Unici con 9 Supersoft il duo Williams, al quale abbinano 3 Soft ed 1 Medium Lance Stroll, 2 Soft ed altrettante Medium Sergey Sirotkin. Infine, scelta assolutamente controcorrente per Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne: la coppia McLaren avrà infatti appena 4 treni di Supersoft, insieme a 5 di Soft e 4 di Medium.

 

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.