F1 | Le mescole selezionate dai piloti per il Gran Premio del Belgio

F1
Le mescole selezionate dai piloti per il Gran Premio del Belgio

In Belgio i piloti di Ferrari e Red Bull si presenteranno con due treni di soft in più rispetto ai Mercedes di 09 Agosto 2019, 22:41

Passato il weekend di Budapest, 12.esima prova del Mondiale 2019, la Formula 1 è nel pieno della pausa estiva. Mancano meno di 20 giorni al primo semaforo verde del Gran Premio del Belgio, con la Cattedrale di Spa-Francorchamps che saluterà la ripresa delle ostilità; ma si compiono già i primi passi in tal senso. Ed è sempre la Pirelli ad aprire la marcia di avvicinamento, pubblicando le scelte dei piloti riguardo le mescole che saranno disponibili sulle Ardenne (C1 (dura), C2 (media) e C3 (morbida)).

I piloti si dividono in pratica in tre tronconi. Da una parte, ci sono coloro i quali hanno scelto di avere ben dieci treni di mescole soft, assieme a due di mescola medium ed uno di mescola hard: parliamo di Sebastian Vettel e Charles Leclerc per le Ferrari, Max Verstappen e Pierre Gasly per la Red Bull, Daniel Ricciardo e Nico Hulkenberg per la Renault, Romain Grosjean e Kevin Magnussen per la Haas.

Due treni di 'rosse' in meno, ovvero otto (insieme a quattro di 'gialle' ed uno di 'bianche'), per il duo Mercedes, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, oltre a Lando Norris (McLaren). Per il resto della griglia, infine, saranno nove i treni della mescola più morbida tra i quali attingere nel corso del weekend.

Carlos Sainz Jr. (McLaren), Sergio Perez e Lance Stroll (Racing Point), Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo), Daniil Kvyat ed Alexander Albon (Toro Rosso) e Robert Kubica (Williams) vi abbineranno tre treni di medium ed uno di hard. George Russell (Williams), invece, due treni sia di medium che di hard.

 

F1 | Le mescole selezionate dai piloti per il Gran Premio del Belgio 1

Condividi